Home » Medicina » Invecchiamento cerebrale: con fegato grasso il cervello invecchia più velocemente

Invecchiamento cerebrale: con fegato grasso il cervello invecchia più velocemente

Chi soffre di fegato grasso dovuto ad una cattiva alimentazione, soffre anche di invecchiamento cerebrale accelerato. Il cervello di una persona di circa 60 anni con fegato grasso, sarebbe infatti più vecchio di 7,3 anni rispetto a quello di un individuo sano della stessa età, mentre per una persona tra i 60 e 70 il cervello sarebbe più vecchio di 4,2 anni. A rivelarlo è uno studio condotto da Galit Weinstein della School of Public Health presso l’Università di Haifa in Israele e pubblicato su JAMA Neurology.

La ricerca
In recenti studi è emerso che chi ha il fegato grasso (condizione caratterizzata da accumulo di grassi nel fegato e spesso associata a obesità e diabete) presenta ridotte capacità di ragionamento e ridotta attività cerebrale.

Il nuovo studio, che ha coinvolto 766 individui di mezza età, e si è basato sul confronto dei dati di risonanza magnetica del cervello e i dati ecografici per la diagnosi del fegato grasso, mostra che, (a parità di tutti i fattori che possono influire sull’invecchiamento cerebrale, misurato in base al tasso di restringimento del volume del cervello nel tempo), chi ha il fegato grasso presenta un cervello più ristretto e quindi più invecchiato rispetto alla sua età anagrafica.

Ben 7,3 anni in più di età per il cervello di un under-60 con fegato grasso; ben 4,2 anni in più per un individuo tra 60 e 70 anni con fegato grasso e infine 1,5 anni in più per il cervello di un over-70 con fegato grasso. Poiché ad oggi non c’è cura per le malattie neurodegenerative, sapere che prevenendo il fegato grasso si può contrastare l’invecchiamento del cervello è un’ottima notizia perché il fegato grasso è una condizione ampiamente prevenibile con corretti stili di vita.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*