Home » Medicina » Intelligenza: realizzata la mappatura dei geni implicati

Intelligenza: realizzata la mappatura dei geni implicati

Sono 500 e sono tutti legati all’intelligenza. Sono geni, i geni distribuiti in 187 regioni del Dna umano che compongono la prima mappa dell’intelligenza umana, frutto di un vasto studio dell’università scozzese di Edimburgo pubblicato su Molecular Psychiatry.

La mappatura promette di aprire la strada a futuri test dell’intelligenza basati sull’analisi del Dna, tanto che per i ricercatori è già stato possibile identificare il 7% delle differenze nell’intelligenza in un gruppo di individui.

La ricerca, guidata da David Hill e Ian Deary, si è basata sull’analisi del genoma di 240mila persone in tutto il mondo. I campioni genetici sono stati prelevati da una grande banca dati chiamata Uk Biobank e gli studiosi hanno poi confrontato i dati genetici con i risultati relativi al quoziente intellettivo ottenuti da test verbali e numerici. Ciò ha permesso di identificare 538 geni che svolgono un ruolo nell’intelligenza, contro i 52 identificati finora.

L’ultimo studio sul tema, del 2017, svolto da ricercatori olandesi e pubblicato su Nature Genetics, che aveva coinvolto 60mila adulti e 20mila bambini, aveva portato infatti a trovare una cinquantina di geni legati al quoziente intellettivo. Un altro dato interessante del nuovo studio è che alcuni dei geni che appaiono legati all’intelligenza sembrano influenzare anche altri processi biologici: per esempio alcuni sono associati alla longevità, mentre la capacità di risolvere i problemi sembra legata alla migrazione delle cellule nervose da un’area all’altra del cervello.

“Il nostro studio ha identificato un gran numero di geni legati all’intelligenza, ma è anche importante identificare alcuni dei processi biologici che la variazione genetica sembra influenzare per produrre queste differenze nell’intelligenza stessa. Siamo anche stati in grado di predire l’intelligenza in un gruppo usando solo il Dna”, afferma David Hill.

“Sappiamo che l’ambiente ed i geni contribuiscono alle differenze che osserviamo nell’intelligenza delle persone. Questo studio si aggiunge a ciò che sappiamo su quali geni influenzano l’intelligenza e suggerisce che la salute e l’intelligenza stessa sono in parte correlate perché alcuni stessi geni le influenzano”, conclude Ian Deary.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*