Home » Medicina » Insufficienza respiratoria e ventilazione meccanica non invasiva. L’incontro Aipo a Trieste

Insufficienza respiratoria e ventilazione meccanica non invasiva. L’incontro Aipo a Trieste

polmoneL’epidemiologia delle patologie respiratorie, il trattamento dell’insufficienza respiratoria ad esse correlata e i progressi nel campo della ventilazione meccanica non invasiva saranno al centro del Congresso della sezione regionale AIPO Friuli Venezia Giulia che si terrà a Trieste il 30 Settembre prossimo.

Il trattamento dell’insufficienza respiratoria acuta e cronica riacutizzata, conseguente a patologie respiratorie, in particolare a quelle croniche ostruttive, rappresenta un rilevante problema per la salute pubblica. “In Friuli-Venezia Giulia l’incremento delle patologie respiratorie è sotto gli occhi di tutti: in particolare a Trieste, capoluogo regionale”, ha dichiarato Marco Confalonieri, Presidente Sezione Regionale AIPO Friuli Venezia Giulia, nonché Responsabile Scientifico dell’evento. “La BPCO (bronco-pneumopatia cronica ostruttiva) è diventata la prima causa di ricovero ospedaliero a Trieste con conseguente aumento della richiesta di prestazioni pneumologiche. Questo andamento della patologia broncopolmonare è in linea con quanto riscontrato nel resto del mondo. Basti pensare che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato la BPCO come la terza causa di mortalità e la quarta di disabilità con trend in ascesa negli anni a venire”.

Il Congresso Regionale del Friuli Venezia Giulia sarà focalizzato sulla cura della disabilità e delle acuzie. A rivoluzionare la gestione dei pazienti, sia in fase acuta che in quella cronica, è la possibilità di eseguire la ventilazione meccanica in maniera non invasiva. I progressi della tecnologia hanno infatti migliorato notevolmente l’efficienza degli strumenti utilizzati per applicare la metodica, ampliando notevolmente le possibilità di intervento dello pneumologo nella gestione dei pazienti affetti da insufficienza respiratoria. “Parteciperà all’incontro scientifico Adriano Marcolongo Direttore Regionale Sanità FVG che si confronterà con gli pneumologi del Friuli Venezia Giulia su come affrontare le nuove sfide epidemiologiche nell’ambito della riforma sanitaria regionale, da poco entrata in vigore”, ha concluso Marco Confalonieri.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*