Home » Medicina » Insonnia: chi ne soffre è a rischio diabete di tipo 2

Insonnia: chi ne soffre è a rischio diabete di tipo 2

(Reuters Health) – Arrivano conferme sul fatto che le persone che soffrono di insonnia potrebbero essere a rischio più elevato di sviluppare diabete di tipo 2. Un recente studio, presentato all’incontro annuale dell’American Diabetes Association che si è svolto ad Orlando, in Florida, ha evidenziato che le persone che soffrono di insonnia avrebbero il 28% di probabilità in più di sviluppare diabete di tipo 2 rispetto a quelle che non soffrono di insonnia. La ricerca è stata condotta da Erin LeBlanc, del Kaiser Permanente Center for Health Research di Portland, in Oregon.

Lo studio
Circa 79mila persone con prediabete sono state seguite per una media di quattro anni. Il 30%  classificato” con insonnia” era generalmente composta da persone più anziane, in sovrappeso, donne ed ex fumatori; inoltre avevano bassi livelli di colesterolo HDL e alti livelli di triglicerid, rispetto a coloro che non soffrivano di insonnia. Durante il follow-up, 14.617 persone, pari al 18%, hanno sviluppato diabete di tipo 2. E il rischio è rimasto simile anche dopo aver preso in considerazione fattori di rischio tradizionali per il diabete, come bassi livelli di colesterolo HDL e trigliceridi elevati.

Fonte: American Diabetes Association Annual Meeting

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*