Infarto: riparare il cuore con uno spray

Favorire la riparazione del cuore dopo un infarto con uno spray. L’intervento sarebbe del tutto mininvasivo ed è stato verificato da una ricerca preliminare su animali condotta presso l’Università della Carolina del Nord: biomateriali vengono spruzzati in forma di spray direttamente sulla superficie del cuore danneggiato da infarto e formano un gel che aiuta il cuore a ripararsi senza bisogno di punti di sutura e di chirurgia a torace aperto.

L’idea è stata presentata sulla rivista Tissue Engineering, Part C e costituisce un avanzamento rispetto alla ricerca in corso sui cerotti rigenerativi sperimentati finora, che richiedono una chirurgia a torace aperto. Gli autori del lavoro – Junnan Tang e Adam Vandergriff – si sono ispirati alle vernici spray in uso nell’industria delle costruzioni.

Lo spray che hanno realizzato è composto da due biomateriali porosi che favoriscono la riparazione del cuore e che rappresentano anche un vettore per trasportare localmente dei farmaci o fattori di crescita, per promuovere formazione di nuove cellule cardiache.

Post correlati

Lascia un commento

*