Home » Medicina » Helicobacter pylori: la sua eradicazione diminuisce il rischio di tumore dello stomaco

Helicobacter pylori: la sua eradicazione diminuisce il rischio di tumore dello stomaco

Helicobacter pylori(Reuters Health)-Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori di Taiwan e degli Stati Uniti, l’eradicazione dell’infezione da Helicobacter pylori può portare ad una riduzione del rischio di cancro dello stomaco. Come riportato in un articolo pubblicato on-line il 30 gennaio su Gastroenterology, il dottor Ming-Shiang Wu e i suoi colleghi della National Taiwan University Hospital di Taipei sono arrivati a questa conclusione dopo aver analizzato i dati di 24 studi che hanno coinvolto più di 48.000 pazienti. Quattordici di questi studi riguardavano una prevenzione primaria del tumore allo stomaco e il resto riguardava una prevenzione di terzo livello.

I risultati
In totale, si sono verificati 715 episodi di cancro durante il follow-up. Dopo un aggiustamento statistico in base all’incidenza del cancro allo stomaco, l’eradicazione dell’H. pylori ha portato ad una significativa riduzione dell’incidenza (0,53). Inoltre è stato evidenziato un miglioramento anche nei pazienti con infezione asintomatica (0,62) e nei pazienti che avevano subito la resezione endoscopica di tumori gastrici (0,46). Il beneficio “aumentava modestamente” anche con l’età, probabilmente a causa di una correlazione tra l’età e il basale dell’incidenza del tumore gastrico.I ricercatori ipotizzano che l’eradicazione dell’H. pylori “potrebbe comportare la risoluzione dell’infiammazione gastrica, arrestare la progressione del danno della mucosa gastrica, migliorare la secrezione di acido gastrico e ripristinare il normale microbioma. Questi risultati, conclude Wu, “forniscono un grande sostegno per l’attuazione di un programma di eradicazione di massa per ridurre l’incidenza di tumore gastrico a livello globale.”

Fonte: Gastroenterology 2016

 David Douglas

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*