Health Serie – Disturbi del sonno: focus sulla narcolessia

La narcolessia è una condizione neurologica cronica invalidante che comporta una ridotta capacità di regolare i cicli sonno-veglia. Circa il 70% delle persone colpite sperimenta anche episodi di improvvisa perdita di forza muscolare, nota come cataplessia. Meno comunemente, ci possono essere allucinazioni vivide o un’incapacità di muoversi (paralisi del sonno) mentre ci si addormenta o ci si sveglia. Le persone con narcolessia tendono a dormire circa lo stesso numero di ore al giorno delle persone senza, ma la qualità del sonno tende ad essere diminuita. Le persone affette da narcolessia, vivendo in uno stato di marcata sonnolenza anche durante le abituali attività quotidiane quali camminare, lavorare e guidare, hanno una qualità della vita inferiore rispetto alla popolazione generale e sono esposte a situazioni potenzialmente pericolose. Sulla base degli studi epidemiologici effettuati, si stima una prevalenza di 4,6 casi ogni 10.000 abitanti, per un totale stimato di circa 27.000 pazienti in Italia. Le persone affette da narcolessia rischiano di ricevere la corretta diagnosi dopo anni dall’insorgenza dei primi segni e sintomi. Per questo motivo, il tema di oggi sarà quello di favorire un incontro tra i massimi esperti di diverse specialità per un approccio multidisciplinare finalizzato ad accelerare la diagnosi di narcolessia.

programma-2

MODERATORI
Ester Maragò, Giornalista Quotidiano Sanità
Stefano Vella,
Professore di educazione alla salute, Università del Sacro Cuore di Roma

EPIDEMIOLOGIA DEI DISTURBI DEL SONNO E IMPATTO SULLA QUALITÀ DI VITA
Stefano Vella, Professore di educazione alla salute, Università del Sacro Cuore di Roma

NARCOLESSIA: UNMET NEEDS, RED FLAGS, DIAGNOSI
Giuseppe Plazzi, Ordinario di Neurologia Università di Modena e Reggio Emilia.
Presidente AIMS, Associazione Italiana di Medicina del Sonno

TAVOLA ROTONDA
Introduzione di Ester Maragò, Stefano Vella

MODERATORE
Raffaele Ferri, Direttore Scientifico IRCSS Troina

PARTECIPANTI
Claudio Cricelli, Presidente SIMG, Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primarie
Giuseppe Plazzi, Presidente AIMS, Associazione Italiana di Medicina del Sonno
Gioacchino Tedeschi, Presidente SIN, Società Italiana di Neurologia
Alberto Villani, Presidente SIP, Società Italiana di Pediatria
Enrico Zanalda, Presidente SIP, Società Italiana di Psichiatria
Massimo Zenti, AIN, Associazione dei Pazienti

CONCLUSIONI
Fabiola Bologna, Deputato, Membro della Commissione Affari Sociali della Camera

Può inviare la sua personale opinione sui temi da trattare e una o più domande che vorrebbe rivolgere
agli ospiti della trasmissione scrivendo a: live@sicseditore.it