Giornata Nazionale dell’Ecografia: informazioni gratuite con l’Help Desk Ecografico

Informare sul corretto impiego dell’ecografica e rendere il cittadino più consapevole degli strumenti che ha a disposizioni per la diagnosi di alcune patologie. Da questa idea di fondo, in occasione della Giornata dell’Ecografia che si terrà giovedì 14 ottobre, la Società Italiana Ultrasonologia in Medicina e Biologia (SIUMB) ha messo a disposizione un Help Desk Ecografico, offrendo gratuitamente informazioni utili a coloro che le richiederanno tramite l’indirizzo e-mail dedicato ecografia@siumb.it

“Occorre accendere i riflettori sull’importanza e ruolo dell’Ecografia – dichiara il Prof. Vito Cantisani Presidente della SIUMB – sapendo come questa pratica medica abbia bisogno di essere meglio rappresentata alla popolazione anche per evidenziare gli aspetti più funzionali”.

Attraverso una corretta adesione alle pratiche ecografiche le persone possono comprendere meglio le indicazioni, l’utilità, ma anche i limiti della metodica in questione. Per questo la SIUMB ha un Testimonial di eccezione, Alessandro Preziosi, il quale, grazie ad un video emozionale pubblicato sul portale YouTube della FISM, sottolinea l’importanza ed il ruolo dell’ecografia, sollecitando la popolazione all’adesione alla campagna nazionale organizzata dalla SIUMB, all’interno del contesto delle Società Medico Scientifiche aderenti alla FISM.

Non tutti ancora sanno che l’ecografia è una tipologia di indagine che si avvale dell’utilizzo di ultrasuoni per ottenere immagini diagnostiche degli organi sottoposti all’esame e ogni apparecchio utilizzato per eseguire un esame ecografico (Ecografo o Ecotomografo) è dotato di una sonda (trasduttore) che emette fasci di ultrasuoni che, attraversando i vari tessuti del corpo umano, generano fasci riflessi che ritornano al trasduttore (echi di ritorno).

“Attraverso la Giornata Nazionale dell’Ecografia si possano evidenziare informazioni non trascurabili se si pensa alle tante fake news che gravitano attorno alla tematica o alla percezione spesso sbagliata che viene attribuita alla stessa”, conclude il Prof. Gianni Ianetti, Presidente Eletto della SIUMB.

Post correlati

Lascia un commento

*