Firenze e Brescia in un cortometraggio stile “favoloso mondo di Amélie” omaggio della SIDeMaST

Un cortometraggio per raccontare, alla maniera del celebre film di Jean-Pierre Jeunet – che festeggia quest’anno i suoi 20 anni – i luoghi più curiosi e spettacolari di Firenze, città dell’arte e culla del Rinascimento e di Brescia, Leonessa d’Italia e città delle fontane.

Firenze e Brescia sono le città natali dei Presidenti del 95° Congresso SIDeMaST: Piergiacomo Calzavara-Pinton e Nicola Pimpinelli. È il regalo che i due professori hanno scelto di fare ai più di mille partecipanti collegati in piattaforma e che ora diventa eredità dei Comuni di Firenze e Brescia. Un’intuizione strategica di Triumph Group International, Pco del Congresso e consulente della Società Scientifica, che ha restituito la dimensione culturale anche agli eventi scientifici digitali, creando sinergie talvolta inaspettate.

“Anche un congresso virtuale può generare valore per la comunità – spiegano i professori Calzavara-Pinton e Pimpinelli – ma non solo: la cultura, l’emozionalità e l’umanità, caratteristiche tipiche degli eventi in presenza, sono rientrate, grazie a questo prodotto cinematografico, all’interno di un congresso digitale in forma totalmente innovativa. Questo cortometraggio unisce la promozione delle due città ad una narrazione che resta nei ricordi di chi lo guarda”.

La scrittura del video ha posto l’accento sulle curiosità, gli aneddoti legati ai territori esplorati nel tentativo di produrre un contenuto culturale fruibile e interessante, oltre le cartoline delle città, alla ricerca di particolarità che solo chi conosce il territorio può condividere”. Il video “Il favoloso mondo di Florence & Leonetta” attraversa luoghi ricchi di storia e mostra le due città con aneddoti insoliti.

Firenze, capoluogo di una provincia che fa ti accompagna tra fiume, colline e vigneti, viene raccontata con un viaggio che va da piazza Duomo all’Antica fornace del cotto di Impruneta passando per piazza della Signoria; in barca sull’Arno con i Renaioli, nella Basilica di San Miniato e arriva sulle colline di Panzano in Chianti viste da un sidecar.

Brescia, capoluogo di una terra fatta di laghi, montagne e castelli rivela con una passeggiata alcune delle sue bellezze: il Tempio Capitolino e la ciclabile del Garda, piazza della Loggia e le cantine del Franciacorta, le riserve naturali delle Piramidi di Zone e delle Torbiere del Sebino accanto al Castello di Brescia.

Le guide di questi viaggi sono Florence e Leonetta, due ragazze innamorate dei territori dove vivono. Un cortometraggio culturale in cui si passeggia con le protagoniste e, grazie ad artifici fotografici e di montaggio, ci si sposta dalle piazze di una città ai vicoli dell’altra, dal fiume al lago, dalle colline alle montagne, dal vino rosso alle bollicine del Franciacorta, per scoprirne le unicità e le somiglianze.

Post correlati

Lascia un commento

*