Home » Gadget » Fibrillazione atriale: come trovarla con un’App

Fibrillazione atriale: come trovarla con un’App

App pressioneUna app per smartphone riesce a diagnosticare la fibrillazione atriale, un problema cardiaco che affligge il 2% della popolazione, senza bisogno di ulteriori hardware. Lo studio finlandese è stato presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia (Esc) in corso a Roma.

Nello studio sono stati arruolati 16 pazienti con fibrillazione e 20 volontari sani. Per verificare la salute del cuore è stato sufficiente appoggiare lo smartphone, con un’app sviluppata dai ricercatori, sul torace per qualche minuto, raccogliendo i dati dei giroscopi e degli accelerometri. Grazie all’algoritmo contenuto nella app è stato possibile trovare la fibrillazione, per la quale di solito è necessario un ecg, con una accuratezza del 95%.

La patologia, spiega Tero Koivisto dell’Università di Turku, è responsabile del 20-30% degli ictus e aumenta di 1,5-2 volte il rischio di morte. Le sue conseguenze costano nella sola Ue, dove ogni anno si fanno 215mila diagnosi soprattutto sopra i 60 anni, 18 miliardi di euro l’anno.

“Questo è un modo low cost e non invasivo per trovare la fibrillazione che tutti possono usare da soli – spiega il ricercatore – In futuro si potrebbero poi costruire delle grandi banche dati con i tracciati degli utilizzatori della app per la ricerca”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*