Home » Medicina » Feste “pesanti”: il 3 gennaio l’umanità raggiungerà il suo peso massimo

Feste “pesanti”: il 3 gennaio l’umanità raggiungerà il suo peso massimo

Non c’è Pasqua che tenga; la settimana peggiore dell’anno il termini di peso corporeo per l’intero genere umano è quella tra Natale e Capodanno. Niente paura però perché dopo il 3 gennaio, giorno in cui il peso dell’umanità arriverà al picco massimo, la popolazione mondiale comincerà a dimagrire. A sostenerlo è Brian Wansink, direttore del Cornell Food and Brand lab presso la Cornell University di Ithaca (New York, Usa), autore di una ricerca pubblicata di recente sul New England Journal of Medicine, sull’andamento del peso globale e le vacanze.

Lo studio

I ricercatori hanno tracciato l’andamento del peso di 10.000 individui, tutti possessori di bilance wireless, concentrandosi alla fine su oltre 2.800 individui in Usa, Germania, e Giappone. In particolare gli esperti americani hanno osservato il peso di 1.781 statunitensi, 760 tedeschi e 383 giapponesi prima e dopo un periodo di vacanza importante, rispettivamente il Natale per i primi, la Pasqua per i secondi e la cosiddetta settimana d’oro a maggio per i giapponesi. Tutti i partecipanti avevano acquistato e usavano un dispositivo WiFi chiamato “smart scales” che, tra le altre funzioni, tiene traccia del peso della persona nell’arco di un intero anno.

Dopo le festività i partecipanti erano aumentati di peso rispettivamente di almeno lo 0,4% gli statunitensi, almeno lo 0,6% i tedeschi e almeno lo 0,3% i giapponesi. Per una persona di 75 chili, significa prendere minimo 300 grammi dopo il Natale. Insomma, lo studio conferma che è durante le vacanze che si prende più peso. Ma non è tutto. Concentrandosi sulle festività natalizie, Wansink ha stimato che il peso globale raggiunge il suo picco massimo proprio nel corso di questo periodo di festa, in particolare martedì 3 gennaio. A partire da tale giorno – complici forse i buoni propositi per il nuovo anno che tanti fanno, e che vedono spesso proprio la dieta come protagonista indiscusso – il ‘mondo ricomincia a dimagrire’. Wansink ha anche visto che chi ha l’abitudine di pesarsi quasi tutti i giorni della settimana, riesce a perdere più in fretta il peso preso durante le feste.

Pesandosi almeno 4 volte a settimana si riesce a perdere entro fine gennaio la metà del peso acquistato durante le festività natalizie tra cenoni, pranzi e super merende. Infine Wansink ha stimato che si può impiegare fino a 5 lunghi mesi per perdere il peso preso durante le feste natalizie. “Invece di flagellarsi per i chili ormai presi in queste vacanze – commenta – meglio fare il buon proposito di limitarsi a tavola durante le prossime feste”.

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*