Home » Medicina » Essere mancini è scritto nei geni

Essere mancini è scritto nei geni

Che il mancinismo fosse legato ai geni era noto già da tempo, ma ora, grazie ad uno studio che ha coinvolto 400mila persone, sono stati svelati i meccanismi genetici alla base. Un gruppo di scienziati della University of Oxford, ha infatti scoperto 4 aree del genoma particolarmente importanti per modellare la struttura e lo sviluppo del cervello. Come riportato su Brain,  gli scienziati hanno individuato i punti del DNA direttamente collegati all’essere mancini.

“Circa il 90% delle persone è destro, è così da circa 10.000 anni. Molti studiosi hanno studiato le basi biologiche del mancinismo, ma usare un ampio set di dati come quello della biobanca britannica ci ha permesso di comprendere meglio i processi che portano al mancinismo”, dichiara Akira Wiberg, che ha condotto il lavoro. Gli esperti britannici hanno confrontato il DNA di circa 400 mila individui tra cui oltre 38 mila mancini. In questo modo hanno individuato 4 regioni del genoma associate all’essere macine.

Studiando poi la struttura cerebrale di destrorsi e mancini attraverso la risonanza magnetica gli esperti hanno anche scoperto che queste 4 regioni del DNA contengono geni che ‘producono’ proteine importanti per la struttura e lo sviluppo del cervello. In effetti gli esperti hanno visto che in media nel cervello dei mancini le aree del linguaggio dei due emisferi cerebrali sono maggiormente connesse, segno che i mancini potrebbero avere un vantaggio sul fronte delle abilita’ linguistiche. Questo studio aiuta a far luce sulle basi genetiche del mancinismo e conferma che mancini si nasce: probabilmente nelle prime fasi dello sviluppo uterino il cervello del feto si configura in un certo modo e ciò si associa al mancinismo.

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*