Home » Medicina » Dolore cronico: leggere libri aiuta a sconfiggerlo

Dolore cronico: leggere libri aiuta a sconfiggerlo

Potrebbe sembrare una banalità ma leggere un libro potrebbe essere un valido aiuto contro il dolore cronico. A rivelarlo è uno studio dell’Università di Liverpool, nel Regno Unito, pubblicata su BMJ Journal for Medical Humanities.

La ricerca
Gli studiosi hanno preso in esame un gruppo ristretto di persone che soffrivano di una severa forma di dolore cronico, sottoponendole a interventi di terapia cognitivo-comportamentale, una diffusa forma di terapia psicologica utilizzata anche per alleviare questo tipo di dolore, oppure a un programma di lettura condivisa, in cui riunendo un piccolo insieme di persone si leggono a voce alta racconti, poesie, passaggi di libri. Tutti i partecipanti allo studio hanno tenuto anche un diario in cui due volte al giorno annotavano le loro emozioni e il livello di dolore sperimentato.

Dai risultati dell’analisi è emerso che la lettura condivisa era una valida alternativa alla terapia cognitivo-comportamentale, che pure portava dei benefici permettendo di condividere esperienze. I libri, con i loro personaggi e le loro trame, richiamando alla mente esperienze e ricordi positivi del passato consentivano a chi li leggeva o ne ascoltava e discuteva con altri dei passaggi di dimenticare almeno per un po’ il dolore in quel momento provato.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*