Home » Medicina » Diabete tipo1 e tumori: più a rischio tratto digerente, rene, endometrio e ovaio

Diabete tipo1 e tumori: più a rischio tratto digerente, rene, endometrio e ovaio

diabete(Reuters Health) -In linea generale, il diabete è stato legato in passato ad un aumento del rischio di cancro, ma gli studi fino a oggi hanno fatto affidamento soprattutto su dati relativi a persone con diabete di tipo 2, che si sviluppa lentamente, di solito negli adulti che sono in sovrappeso o obesi. Un nuovo studio australiano, pubblicato su Diabetologia, ha invece confrontato i registri del diabete di tipo 1 di alcuni Paesi con quelli dei tumori. “Le persone malate di cancro e le persone con diabete hanno molti fattori di rischio comuni, tra cui l’obesità, la cattiva alimentazione, l’inattività fisica e il fumo”, ha detto la coautrice dello studio, Jessica H. Harding dell’Istituto Baker IDI Heart and Diabetes di Melbourne. Tuttavia, “il rischio globale di cancro in eccesso nel diabete di tipo 1 è moderato”, ha aggiunto Harding .

Lo studio
I ricercatori hanno analizzato i dati provenienti da registri nazionali delle persone con diabete di tipo 1 in Australia, Danimarca, Finlandia, Scozia e Svezia fino al 2008 o fino al 2012, e collegato questi dati con quelli dei registri nazionali dei tumori. Sono stati così identificati 9.149 nuovi casi di cancro nei pazienti diabetici, di cui la metà si evidenziava prima del compimento dei 51 anni. Nello stesso periodo di tempo, al confronto con la popolazione generale, gli uomini con diabete di tipo 1 hanno avuto un tasso simile di diagnosi di cancro in generale e le donne con diabete di tipo 1 hanno avuto circa il 7% in più di probabilità di ricevere una diagnosi di cancro. I tumori dello stomaco, del fegato,  del pancreas, dell’endometrio e  del rene erano circa il 25% e il 50% in più comuni tra le persone con diabete di tipo 1, anche se i tumori al seno e i tumori della prostata erano meno comuni, rispettivamente del 10% e del 56% . Si sono evidenziate anche differenze sesso-specifiche; negli uomini si è rilevato il maggior aumento del rischio per il cancro al fegato, che era due volte più comune nei pazienti con diabete di tipo 1 e il 78% più comune nelle donne con diabete.

Il rischio e le motivazioni di base
“Il rischio di alcuni tipi di cancro è un po’ alterato tra le persone con diabete di tipo 1, ma non abbastanza da causare una grave preoccupazione”, ha detto Sarah Wild, coautrice dello studio e ricercatrice sul diabete e le malattie cardiovascolari della University of Edinburgh in Scozia. “Una domanda che può scatire da questo lavoro è che il trattamento con insulina a lungo termine potrebbe aumentare il rischio di cancro e la buona notizia è che non sembra essere un effetto forte”, ha detto Wild. Tuttavia l’andamento dei diversi tipi di tumori rilevati è simile a quello osservato nelle persone in sovrappeso o che hanno il diabete di tipo 2, anche se le variazioni del rischio sono più piccole, è il peso può avere un ruolo. Si conferma anche un’apparente riduzione del cancro al seno tra le donne con diabete di tipo 1 , ma questo potrebbe essere correlato a diverse fasi dell’età fertile.Il rischio di cancro è stato più elevato poco dopo la diagnosi di diabete”. Questa evidenza potrebbe essere causata dai sintomi del cancro che insorgono lentamente e dal fatto che le persone sono state sottoposte a test per diagnosticare il diabete prima che il cancro fosse diagnosticato, o anche perché i tumori del fegato e del pancreas possono causare un diabete secondario, o ancora perché le persone con diabete di nuova diagnosi tendono a vedere spesso il medico e hanno una diagnosi precoce del cancro, rispetto alle persone senza diabete “, ha detto Wild.

Fonte: Diabetologia 2016

Kathryn Doyle

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*