Home » Medicina » Diabete, i consigli per proteggersi dal caldo

Diabete, i consigli per proteggersi dal caldo

Cuore diabeteLe ondate di caldo e afa estiva non mettono a dura anche chi soffre di malattie croniche come il diabete, perché scombinano la routine necessaria a gestire la malattia. Ecco perché i Centers for disease control (Cdc) hanno preparato una lista di indicazioni per i malati, consultabile sul loro sito.

Con le alte temperature e l’umidità può essere infatti necessario modificare i farmaci, oltre che la dieta. Il primo consiglio è quello di bere molto, soprattutto acqua (no alle bevande zuccherate) per evitare la disidratazione, senza aspettare di sentirsi assetati. Fare attività fisica in luoghi con aria condizionata, oppure all’aperto la mattina presto o in serata, quando fa meno caldo. Molto importante è anche controllare gli apparecchi di misurazione del glucosio e le fiale di insulina, perché caldo e umidità possono danneggiarli.

Altro consiglio è quello di portarsi dietro i pacchetti di farmaci, se bisogna star fuori casa e proteggerli dal calore. Se si viaggia con insulina, non conservarla sotto la luce diretta del solo o in macchina al caldo. Va mantenuta fresca, ma non col ghiaccio. Poi è bene portarsi sempre qualcosa con zucchero nel caso di ipoglicemia e prestare attenzione ai suoi segnali. I piedi, infine, vanno curati in modo speciale, evitando il contatto con acqua sporca, indossando le scarpe e facendo attenzione ad ogni segno di infezione.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*