Home » Medicina » Depressione grave: costi diretti a paziente fino a 11.000 euro l’anno

Depressione grave: costi diretti a paziente fino a 11.000 euro l’anno

depressioneFino a 11.000 euro l’anno a paziente solo per quanto riguarda i costi diretti, legati cioè a farmaci, complicanze e ricoveri. A tanto può ammontare il costo per la depressione grave. Su questo tema, che pesa anche dal punto di vista economico sul Sistema Sanitario nazionale, “la Commissione Sanità del Senato avvierà un’indagine conoscitiva per avere un quadro preciso e aggiornato da cui partire per mettere a punto un Piano nazionale”. Ad annunciarlo è Emilia Grazia De Biasi, presidente della Commissione XII di Palazzo Madama, nel corso della presentazione di una ricerca e di un Libro Bianco sulla depressione, realizzati dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda).

L’indagine conoscitiva riguarderà tutta Italia e si avvarrà di un comitato scientifico per far luce sulla reale diffusione e sull’impatto economico del problema. Un impatto oggetto di un’analisi comparativa della letteratura in materia, condotta dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari Altems dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. I risultati della review sistematica, pubblicata sul Libro Bianco, spiega Americo Cicchetti, direttore Altems, “hanno preso in considerazione oltre 4.000 precedenti ricerche, ma solo 11 si sono mostrate utili”.

“E’ emerso che il costo diretto per paziente è compreso tra 1.451 e 11.482 euro l’anno a seconda della severità e del contesto di riferimento. Se includiamo anche il costo per malattie correlate, a cui spesso è associata, invece, varia tra 1.963 e 27.364 euro. A cui si aggiunge l’impatto sulla produttività lavorativa, intesa non solo in senso quantitativo ma anche qualitativo”. Quando è grave, infatti, specifica Claudio Mencacci, presidente della Società Italiana di Psichiatria, “è la patologia col maggiore impatto sulle attività quotidiane rispetto a tutte le altre”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*