Home » Medicina » Degenerazione maculare: nell’ultimo secolo è diminuita del 60 %

Degenerazione maculare: nell’ultimo secolo è diminuita del 60 %

(Reuters Health)-  Stando alle evidenze di recenti studi, la degenerazione maculare senile è diminuita drasticamente nel corso dell’ultimo secolo. “I baby boomers, con l’avanzare dell’età, saranno in grado di vivere più a lungo e con una vista migliore rispetto a quella che avevano i loro genitori”, dice Karen J. Cruickshanks dell’Università del Wisconsin-Madison, autrice principale dello studio che ha fatto emergere questa evidenza., “Questo forte declino della patologia suggerisce che ci sono molti fattori di rischio modificabili che non abbiamo ancora identificato e che potrebbe essere utile identificare per prevenire l’AMD”.

Lo studio
Per indagare quanto e se il declino dell’AMD continuasse nelle generazioni dei ‘baby boomers’, gli autori hanno esaminato i dati del Beaver Dam Eye Study (BDES) e del Beaver Dam Offspring Study (BOSS), che hanno preso in considerazione residenti della città del Wisconsin compresi tra i 43 e gli 84 anni di età, reclutati tra il 1987 e il 1988 ,e i loro figli. L’analisi includeva 2.746 persone di BDES e 2.073 della loro progenie, tutte libere da AMD all’inizio dello studio e classificate per gruppi generazionali: la Greatest Generation (857 partecipanti allo studio nati tra il 1901 e il 1924), la Silent Generation (2.068, nata tra il 1925 e il 1945), il Baby Boom Generation (1.424, nati tra il 1946 e il 1964) e Generation X (470, nati tra il 1965 e il 1984). L’incidenza di AMD a 5 anni è stata del 4,2% globalmente ed è aumentata con l’età. L’incidenza di AMD a cinque anni aggiustata per età e sesso è stata dell’8,8% per la generazione più grande, del 3% per la generazione silenziosa, dell’1% per i baby boomer e dello 0,3% per la generazione X. Il rischio di AMD rettificato è diminuito di oltre il 65% in ciascuna generazione.
Quando i ricercatori hanno preso in considerazione altri fattori di rischio di AMD, come il fumo, l’educazione, l’esercizio fisico e l’uso di farmaci, il crollo generazionale del rischio è leggermente diminuito, ma è rimasto significativamente stabile al 60%.

Fonte: JAMA Ophthalmology

Anne Harding

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*