Home » Medicina » COVID-19: da Gilead il progetto Community Grants Program per il no profit italiano

COVID-19: da Gilead il progetto Community Grants Program per il no profit italiano

È partito il 9 aprile il Community Grants Program, il progetto di Gilead dedicato al sostegno delle Organizzazioni no profit italiane impegnate nell’emergenza Coronavirus, attraverso il finanziamento di iniziative e progetti per un importo complessivo pari a 500.000 euro.

Le associazioni che operano per la tutela dei pazienti, così come le organizzazioni impegnate a favore delle popolazioni più vulnerabili, si trovano in questo momento a far fronte ad un temporaneo “black out” che potrebbe mettere a serio rischio le persone di cui si prendono cura.

Con il progetto Community Grants Program Gilead donerà fino a 20mila euro per ciascun progetto che verrà presentato da Organizzazioni e Associazioni del Terzo Settore per la realizzazione di iniziative a sostegno di specifiche attività nel contesto dell’emergenza sanitaria in atto.

L’assegnazione delle donazioni avverrà sulla base di tre criteri: fattibilità, impatto dell’Associazione richiedente nell’ambito dell’attività svolta, equa distribuzione geografica.

Il Bando per partecipare al Community Grants Program, sarà aperto fino al 30 aprile 2020 e potranno partecipare Organizzazioni no profit costituite in data anteriore al 1° gennaio 2019, con scopo statutario ed effettiva attività prevalente la tutela delle Persone Fragili, Persone affette da HIV, Patologie del Fegato e Patologie Oncoematologiche.

L’accesso al programma è possibile attraverso la piattaforma web www.communityaward.it , sulla quale, il15 maggio, sarà pubblicato l’elenco delle Organizzazioni assegnatarie delle singole donazioni.

Il Community Grants Program rientra nell’ambito dell’impegno assunto da Gilead Sciences a livello globale per fronteggiare la pandemia da Covid-19. In Italia, Gilead si è inoltre impegnata donando 1,5 milioni di euro a favore della Protezione Civile per l’acquisto di materiali e attrezzature destinati alle strutture ospedaliere impegnate nel fronteggiare l’epidemia.

“Le organizzazioni no profit sono realtà fondamentali per l’assistenza alle persone più vulnerabili siano esse malate o socialmente svantaggiate – dice Valentino Confalone, Vice President e General Manager di Gilead Sciences Italia – Non devono essere lasciate sole in un momento così difficile durante il quale la loro sopravvivenza potrebbe essere a rischio. Con il Community Grants Program vogliamo fare la nostra parte perché ciò non succeda.”

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*