Vaccini

Influenza. Contro il virus “trasformista” arriva in Italia il primo vaccino quadrivalente su coltura cellulare

Dopo oltre 70 anni di produzione del vaccino antinfluenzale tramite coltivazione su uova embrionate di pollo, arriva in Europa una tecnica innovativa grazie alla quale, riuscendo a contenere ...

Approfondisci
Bonanni (Uni. Firenze): “Con vaccini prodotti con coltura cellulare maggior corrispondenza antigeni”

“La grande sfida è quella dell’appropriatezza –  ha dichiarato Paolo Bonanni, Ordinario di Igiene all’Università di Firenze – oggi, grazie alla presenza di vaccini diversificati ...

Approfondisci
Rizzo (Bambino Gesù): “Con nuovo vaccino quadrivalente evitabili 700mila casi e 200mila visite”

“È molto importante valutare i vaccini anche sotto il profilo della loro costo-efficacia. La vaccinazione antinfluenzale raccomandata dal Ministero della Salute evita ogni anno più di un ...

Approfondisci
Rezza (Iss): “Stagione influenzale 2019, picco ritardato e prevalenza virus di tipo A”

“Abbiamo avuto un periodo iniziale di bassa incidenza, protrattosi fino alla fine di dicembre 2018, seguito da un intensificarsi dell’attività virale con l’inizio del nuovo anno – ...

Approfondisci
Baldo (Uni. Padova): “Con vaccino su linea cellulare maggiore corrispondenza virus circolante”

“L’innovazione attuale è quella di avere una vaccinazione contro l’influenza che deriva da un processo diverso rispetto a quello utilizzato fino ad ora”, precisa Vincenzo Baldo, ...

Approfondisci
Cambiaggi (Seqirus): “Vaccino prodotto su colture cellulare ha virus più simile al circolante”

“Siamo orgogliosi di poter rafforzare il nostro ruolo di leader nella prevenzione dell’influenza rendendo disponibile sul mercato il primo vaccino antinfluenzale quadrivalente prodotto ...

Approfondisci
Hsv: ceppi ricombinanti ostacolano sviluppo vaccini

I ceppi di Hsv 1 e 2 si stanno ricombinando, il che suggerisce che i candidati vaccinali vivi attenuati anti-Hsv-2 comportano un significativo rischio di ricombinazione con i ceppi di Hsv-1 ...

Approfondisci
Vaccinazione MMR precoce connessa a rapido declino protezione

I bambini vaccinati precocemente durante un’epidemia di morbillo vanno incontro ad un più netto calo nella concentrazione anticorpale nel tempo rispetto a quelli vaccinati nelle tempistiche ...

Approfondisci
Vaccini DTaP: protezione imperfetta, ma a lungo termine

I vaccini DTaP conferiscono una protezione a lungo termine nei bambini, ma ciò non si riflette accuratamente nelle tendenze temporali relative all’acquisizione della pertosse, come emerge da ...

Approfondisci
Rotavirus: vaccinazione infantile non incrementa diabete e riduce morbo celiaco

E’ stato supposto che l’infezione da rotavirus possa scatenare il diabete di tipo 1 ed il morbo celiaco mediante un processo di mimica molecolare nei bambini geneticamente suscettibili. Se ...

Approfondisci