Ulcera & Reflusso

Infezione da H. pylori: ruolo fondamentale delle chemochine

L’infezione estesa da H.pylori rappresenta uno degli eventi infettivi più frequenti nella specie umana, e potrebbe causare gastriti, ulcere peptiche, linfomi MALT e tumori gastrici. Durante ...

Approfondisci
H. pylori: terapia eradicante sicura ed efficace anche negli anziani

L’infezione da H. pylori rappresenta la più comune infezione batterica cronica, ed è associata a gastrite cronica, ulcera peptica ed adenocarcinomi gastrici. Per quanto per questa infezione ...

Approfondisci
Ulcera peptica e test H. pylori in ospedale

Le attuali linee guida raccomandano il test dell’H. pylori nei pazienti con ulcera peptica. E’ stato condotto uno studio allo scopo di identificare i fattori associati all’aderenza ai ...

Approfondisci
Acalasia e miotomia endoscopica: obesità non impatta tassi di reflusso

Gli esiti della miotomia endoscopica di Heller nei pazienti obesi con acalasia sono subottimali, e si accompagnano all’incremento del rischio di reflusso gastroesofageo. L’impatto ...

Approfondisci
Esofago di Barrett: significativi miglioramenti con il bypass gastrico

L’obesità è associata al raddoppio del rischio di reflusso gastroesofageo, ed al triplicamento del rischio di esofago di Barrett. Il bypass gastrico Roux-en-Y (RYGB) porta a perdita di peso ...

Approfondisci
Esofago di Barrett: scarsa aderenza alle linee guida

Le attuali linee guida cliniche raccomandano la sorveglianza endoscopica ad intervalli determinati o la terapia endoscopica per l’esofago di Barrett con displasia di basso grado (LGD), ma non ...

Approfondisci
Reflusso lieve o grave ed espressione di metalloproteinasi-9

Il reflusso gastroesofageo si sviluppa quando il contenuto gastrico causa sintomi problematici e complicazioni. Le forme lievi sono esofagiti erosive e non erosive, e quelle gravi portano ad ...

Approfondisci
Ruolo di thè e caffè nello sviluppo del reflusso gastroesofageo

L’incidenza del reflusso gastroesofageo è in aumento. La patologia è in stretta correlazione con le abitudini alimentari. E’ stato condotto uno studio atto ad investigare il ruolo di ...

Approfondisci
Reflusso a seguito di una gastrectomia a manicotto: una valutazione prospettica

Il reflusso gastroesofageo è presente nella metà dei candidati obesi alla chirurgia bariatrica. Spesso la variabilità dei sintomi e la nuova insorgenza del reflusso sono oggetto di ...

Approfondisci
Correlazione fra integrità della giunzione gastroesofagea ed esito della fundoplicatio

La maggior parte dei pazienti sottoposti a fundoplicatio laparoscopica per reflusso gastroesofageo presenta un’ernia iatale strutturale, un LES troppo corto oppure disturbi funzionali della ...

Approfondisci