Uso ripetuto di PARPi nel carcinoma ovarico

tumore ovarico

Negli ultimi anni è stato approvato l’uso dei PARP inibitori come trattamento di prima linea per le pazienti affette da carcinoma ovarico. Precedentemente questi farmaci erano usati in seconda linea. Aumenta quindi l’opportunità, per le pazienti, di ricevere ripetutamente PARP inibitori. “Proprio come avviene…

Leggi

Carcinoma ovarico: l’importanza dei test genetici

L’identificazione delle mutazioni tumorali ha delle importanti implicazioni per il trattamento delle pazienti affette da carcinoma ovarico. I ricercatori dell’University of Athens School of Medicine, in Grecia discutono, in una review pubblicata dalla rivista Annals of Translational Medicine, quali pazienti con cancro ovarico dovrebbero…

Leggi