Sangue & coagulazione

Chirurgia cardiaca ed epatica e resuscitazione d’emergenza: utile tromboelastografia

La tromboelastografia (TEG) rappresenta un sistema point-of-care progettato per monitorare ed analizzare l’intero processo della coagulazione in tempo reale. E’ stato dimostrato che la ...

Approfondisci
Amiloidosi a catena leggera primaria e deficit acquisito di fattore X

I deficit acquisiti di fattore X, rappresentano rare ma gravi complicazioni dell’amiloidosi primaria, e sono presumibilmente causati dal legame delle proteine amiloidi con i fattori della ...

Approfondisci
Emofilia A e sviluppo inibitori: un aggiornamento della “danger theory”

Al giorno d’oggi una delle più gravi complicazioni del trattamento dell’emofilia A consiste nella formazione di anticorpi neutralizzanti contro il fattore VIII della coagulazione. Questi ...

Approfondisci
Coagulopatia ed emorragie associate alla tossicità da salicilati

La tossicità da salicilati rappresenta una comune causa di morbidità e ricoveri. Gli studi effettuati sia sull’animale che sull’uomo suggeriscono che i salicilati possano causare ...

Approfondisci
Emorragie post-parto: gestione medica di nuova generazione

Le emorragie post-parto rimangono un significativo fattore contribuente di morbidità e mortalità delle donne in età fertile di tutto il mondo. Le tendenze relative sia all’incidenza che alla ...

Approfondisci
Screening trombofilia ereditaria e sequenziamento genomico

E’ stata condotta un’indagine basata sullo screening della coagulazione, dei geni correlati e delle loro eventuali mutazioni su un campione di pazienti cinesi con tromboembolia venosa e ...

Approfondisci
Gestione a lungo termine della tromboembolia venosa: lo studio EINSTEIN-CHOICE

Molti pazienti con tromboembolia venosa sono a rischio di recidiva se la terapia anticoagulante viene sospesa. Per quanto 3 mesi di trattamento anticoagulante siano sufficienti per i pazienti con ...

Approfondisci
Effetti della modifica della gestione delle emorragie traumatiche

E’ stato ipotizzato che l’associazione fra somministrazione di acido tranexamico (TXA) e terapia emostatica guidata dalla tromboelastometria (TGHT) con implementazione della Damage Control ...

Approfondisci
Traumi cerebrali ed anticoagulazione orale: approccio diagnostico e terapeutico

Sussiste un elevato grado di incertezza per quanto riguarda l’assistenza ottimale ai pazienti con potenziale o nota assunzione di anticoagulanti orali e traumi cerebrali. La terapia ...

Approfondisci
Terapia antitrombotica per la rivascolarizzazione periferica

Le arteriopatie degli arti inferiori (LEAD) rappresentano un importante carico per la salute pubblica, interessando centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. Per quanto la modifica dei ...

Approfondisci