Oncoematologia

Modelli prognostici per la leucemia linfatica cronica – L’intervista

I modelli prognostici disponibili per i pazienti affetti da leucemia linfatica cronica sono difficilmente applicabili alla pratica clinica, come sottolinea un articolo di Stefano Molica e Diana ...

Approfondisci
Leucemia: le alterazioni cromosomiche responsabili variano tra europei e giapponesi

Con l’avanzare dell’età le mutazioni delle cellule staminali ematopoietiche aumentano, così come il rischio di sviluppare neoplasie del sangue. Un gruppo di ricercatori giapponesi ha ...

Approfondisci
Linfoma non Hodgkin: gli effetti di rituximab+chemioterapia in bambini e adolescenti

Il rituximab, anticorpo monoclonale anti-CD20 usato nel trattamento del Linfoma non Hodgkin delle cellule B nei pazienti adulti, se aggiunto alla chemioterapia, porta ad un aumento della ...

Approfondisci
Le Car-T per il mieloma multiplo: a che punto siamo

Nonostante l’introduzione negli ultimi dieci anni di nuovi trattamenti per il mieloma multiplo, il tasso di recidive tra i pazienti resta elevato. Negli ultimi anni la terapia con cellule Car-T ...

Approfondisci
Mieloma multiplo: bisogna individuare i pazienti fragili – position paper dell’European Myeloma Network

L’oncologia punta sempre di più sulla medicina di precisione, e questa evoluzione riguarda anche il mieloma multiplo (MM). Ci sono però alcune categorie di pazienti affetti da MM che ...

Approfondisci
Leucemia mieloide acuta: una terapia mirata diretta contro le cellule staminali

Bloccare la capacità delle cellule staminali della leucemia di auto-rinnovarsi potrebbe impedire la crescita di nuove cellule tumorali. Questo nuovo approccio terapeutico per ora è stato ...

Approfondisci
Linfoma non Hodgkin recidivante o refrattario: l’efficacia di pembrolizumab

Il trattamento con pembrolizumab, un anticorpo anti-PD-1, sembra prolungare la sopravvivenza libera da progressione della malattia più del farmaco brentuximab vedotin nei pazienti affetti da ...

Approfondisci
Covid-19 nei pazienti affetti da leucemia mieloide acuta

L’infezione da Covid-19 sembra avere un impatto sostanziale sulla sopravvivenza dei pazienti affetti da leucemia mieloide acuta (LMA) e sulla possibilità di ricevere il trattamento ottimale. ...

Approfondisci
Leucemia linfatica cronica: evidenze portano a pensare ad una terapia limitata nel tempo

Ricerca clinica e investimenti sono le parole d’ordine per soddisfare i bisogni irrisolti dei pazienti e per creare nuove possibilità di cura sempre più personalizzate. L’avanzamento ...

Approfondisci
AML ad alto rischio/secondaria di nuova diagnosi: daunorubicina e citarabina migliorano sopravvivenza globale nei pazienti anziani

Daunorubicina e citarabina di Jazz Pharmaceuticals, a cinque anni, mantengono il miglioramento della sopravvivenza globale rispetto a chemioterapia 7+3 nei pazienti anziani con leucemia mieloide ...

Approfondisci