Oncoematologia

Leucemia mieloide acuta: focus sul microtrapianto

Il cosiddetto microtrapianto di cellule staminali (MST) rappresenta una permutazione dell’immunoterapia alloreattiva che viene sempre più spesso ed a fondo esaminata negli studi clinici. Esso ...

Approfondisci
Leucemia linfoide cronica: impatto e significato prognostico del gene CLU1

E’ stato condotto uno studio con lo scopo di determinare i livelli di espressione del gene CLU1 e la correlazione fra questo parametro ed i parametri prognostici nei pazienti con leucemia ...

Approfondisci
Leucemia mieloide cronica: profili a lungo termine di terapia orale

I TKI per via orale sono rimasti uno standard assistenziale di riferimento per la leucemia mieloide cronica sin dal 2001, ma pochi studi hanno sinora valutato i cambiamenti nel panorama ...

Approfondisci
Leucemia mieloide acuta: nuove possibilità terapeutiche da farmaci consolidati

La leucemia mieloide acuta (AML) è un tumore del sangue che inizia nel midollo osseo dove si produce la maggior parte delle nuove cellule del sangue del corpo umano. Le cellule “malate” ...

Approfondisci
Rambaldi (Asst Bergamo): “Terapia per AML degli ultimi 40 anni: evoluzione lenta ma positiva”

La terapia della leucemia mieloide acuta ha subito un lento ma progressivo processo di evoluzione positiva. Il progresso è derivato da tutti gli aspetti inerenti la diagnosi e il trattamento ...

Approfondisci
Rossi (Spedali Civili): “Il CPX-351 più intelligente dei chemioterapici che avevamo a disposizione”

La ricerca in ambito oncoematologico negli ultimi anni ha fatto grandi passi in avanti nella direzione dell’innovazione. “Tanti i farmaci già a disposizione e alcuni in arrivo che si ...

Approfondisci
Venditti (Tor Vergata): “CPX-351 benefici in termini di sopravvivenza rispetto a terapia standard”

“CPX-351 è una nuova molecola che risulta dalla combinazione di due farmaci ben noti che sono daunorubicina e citarabina. A giugno di quest’anno è stato approvato dall’Agenzia Aifa ...

Approfondisci
Ferrara (Cardarelli): “CPX-351 ha portato più pazienti al trapianto di midollo allogenico”

Negli ultimi anni l’armamentario terapeutico a disposizione per la cura della leucemia mieloide acuta si è ampliato e ha permesso l’arrivo di nuovi farmaci innovativi. Tra questi ...

Approfondisci
Martinelli (Irst): “Sopravvivenza +20% in maggior parte pazienti trattati con CPX-351”

“La leucemia mieloide acuta è ancora una malattia invariabilmente nefasta per la maggior parte dei pazienti in particolar modo per quelli anziani che soffrono di questa malattia a ...

Approfondisci
Guolo-Pagano: “Quasi tutti i pazienti trattati con CPX-351 hanno ottenuto remissione completa”

Gli ottimi risultati emersi dal trattamento dei pazienti con leucemia mieloide acuta (AML) secondaria con CPX-351 fanno di questo farmaco recentemente approvato dall’Aifa una valida ...

Approfondisci