Neuroscienze & patologie neurodegenerative

Linee guida Oms per combattere la demenza: sì esercizio fisico, no fumo

(Reuters Health) – L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato le sue prime linee guida sulla prevenzione e la gestione della demenza, mettendo l’attività fisica al primo ...

Approfondisci
Appendicectomia e rischio Parkinson

(Reuters Health) – Secondo quanto emerge da un ampio studio osservazionale, l’appendicectomia è associata a un rischio aumentato di Malattia di Parkinson. “Gli aggregati di alfa-sinucleina ...

Approfondisci
Corea di Huntington: nuovo trattamento si dimostra promettente

Un nucleotide antisenso in corso di sviluppo riduce con successo i livelli della dannosa proteina mutante presente nel fluido cerebrospinale dei pazienti con forme precoci di corea di Huntington, ...

Approfondisci
Sindrome di Charcot-Marie-Tooth: nuovo farmaco allevia disabilità

Un nuovo farmaco denominato PXT3003, ha portato ad un significativo miglioramento nei pazienti con sindrome di Charcot-Marie-Tooth di tipo 1° (CMT1A). Il farmaco consiste in una combinazione a ...

Approfondisci
Morbo di Alzheimer: videogame aiuta ad identificare forme precliniche

La capacità di navigazione spaziale, misurata mediante un videogame di realtà virtuale, potrebbe aiutare a distinguere i soggetti ad elevato rischio genetico di sviluppare morbo di Alzheimer. ...

Approfondisci
Demenza, l’attività fisica non sempre riesce a prevenirla

(Reuters Health) – Gli adulti di mezza età inattivi hanno maggiori probabilità di sviluppare demenza ad insorgenza precoce rispetto a quelli che fanno attività fisica, ma il passaggio a ...

Approfondisci
Disturbi prolungati della coscienza: nuove speranze per i pazienti

Una nuova revisione della letteratura ha evidenziato nuovi approcci terapeutici che apportano la speranza che i pazienti con disturbi prolungati della coscienza possano mostrate miglioramenti e ...

Approfondisci
Segnali cerebrali tradotti in parole

I soggetti a cui è stata sottratta la possibilità di parlare per via di un ictus o di altre patologie mediche potrebbero avere presto la speranza tangibile di riottenere una voce grazie ad una ...

Approfondisci
Maggior rischio concussione per gli atleti assonnati

Gli atleti universitari possono andare incontro ad un maggior rischio di concussioni sportive se soffrono d’insonnia o anche se semplicemente sono cronicamente assonnati. Un sonno inadeguato ...

Approfondisci
Vittime di truffe finanziarie a rischio Alzheimer

(Reuters Health) – Un piccolo studio statunitense indica che gli anziani vittime di truffe finanziarie potrebbero avere maggiori probabilità di sviluppare demenza e malattia di Alzheimer ...

Approfondisci