Neuroscienze & patologie neurodegenerative

Smalab, un laboratorio per la gestione dell’atrofia muscolare spinale

Nato dall’esperienza congiunta di Sda Bocconi e Biogen, è una realtà che da alcuni anni incentiva il dialogo e il confronto tra i diversi esperti che si occupano della patologia, anche alla ...

Approfondisci
Alzheimer: placche di beta amiloide e grovigli proteina tau predicono declino cognitivo

(Reuters Health) – Nei pazienti affetti da Alzheimer, l’aumento di placche beta-amiloide seguito dall’accumulo di grovigli costituiti dalla proteina tau, è associato a un declino ...

Approfondisci
Cervello: lievi lesioni connesse a deficit funzionali duraturi

(Reuters Health) – Le persone che hanno subito lesioni cerebrali anche lievi presentano maggiori probabilità di deficit funzionali duraturi rispetto a pazienti con altri tipi di lesioni. ...

Approfondisci
Neuroscienze: non è Alzheimer, è Late

(Reuters Health) – L’encefalopatia TDP-43 correlata all’età prevalentemente limbica (Late), una demenza riconosciuta di recente, assomiglia clinicamente alla Malattia di Alzheimer ma ...

Approfondisci
Una leggera attività fisica per non “perdere”il cervello

(Reuters Health) – Il volume del cervello diminuisce dello 0,2% circa ogni anno partire dai 60 anni. Un restringimento eccessivo è legato a problemi cognitivi. E una leggera attività ...

Approfondisci
Linee guida Oms per combattere la demenza: sì esercizio fisico, no fumo

(Reuters Health) – L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato le sue prime linee guida sulla prevenzione e la gestione della demenza, mettendo l’attività fisica al primo ...

Approfondisci
Appendicectomia e rischio Parkinson

(Reuters Health) – Secondo quanto emerge da un ampio studio osservazionale, l’appendicectomia è associata a un rischio aumentato di Malattia di Parkinson. “Gli aggregati di alfa-sinucleina ...

Approfondisci
Corea di Huntington: nuovo trattamento si dimostra promettente

Un nucleotide antisenso in corso di sviluppo riduce con successo i livelli della dannosa proteina mutante presente nel fluido cerebrospinale dei pazienti con forme precoci di corea di Huntington, ...

Approfondisci
Sindrome di Charcot-Marie-Tooth: nuovo farmaco allevia disabilità

Un nuovo farmaco denominato PXT3003, ha portato ad un significativo miglioramento nei pazienti con sindrome di Charcot-Marie-Tooth di tipo 1° (CMT1A). Il farmaco consiste in una combinazione a ...

Approfondisci
Morbo di Alzheimer: videogame aiuta ad identificare forme precliniche

La capacità di navigazione spaziale, misurata mediante un videogame di realtà virtuale, potrebbe aiutare a distinguere i soggetti ad elevato rischio genetico di sviluppare morbo di Alzheimer. ...

Approfondisci