Neuroscienze & patologie neurodegenerative

Ictus: la pressione è la chiave per esiti positivi con la trombectomia

Livelli pressori sia bassi che elevati durante il trattamento endovascolare dell’ictus ischemico acuto sono associati ad esiti funzionali negativi. Lo suggerisce uno studio condotto su 380 ...

Approfondisci
Diagnosi neurologiche fattori di rischio di suicidio

Nei mesi immediatamente successivi ad una diagnosi di alcune specifiche patologie neurologiche si verifica un lieve ma significativo incremento del rischio di mortalità da suicidio, come emerge ...

Approfondisci
Declino cognitivo da invecchiamento: scarsa protezione dalle noci

Le noci sembrano offrire una scarsa protezione dal declino cognitivo da invecchiamento, come emerge da uno studio condotto sulla popolazione della California e di Barcellona. Per quanto non siano ...

Approfondisci
Malattie neurodegenerative: test ematico IA predice progressione e gravità

Un nuovo algoritmo di machine-learning che impiega dati genetici provenienti da campioni ematici di pazienti è in grado di prevedere e spiegare in modo significativo la proressione delle ...

Approfondisci
Minor rischio di Alzheimer se si assumono flavonoli

(Reuters Health) – Gli anziani che seguono un regime alimentare ricco di flavonoli, antiossidanti della classe dei flavonoidi presenti in frutta, verdura e tè, hanno meno probabilità di ...

Approfondisci
Morbo di Alzheimer: nuovo approccio promettente per il potenziamento della memoria

Una ricerca in fase molto preliminare suggerisce che una nuova tecnica non invasiva per la stimolazione cerebrale ecoguidata, possa migliorare la memoria nel contesto del morbo di Alzheimer. Il ...

Approfondisci
Ictus in gravidanza in aumento negli USA

L’incidenza dell’ictus acuto o dei TIA durante la gravidanza e nel periodo post-parto negli USA potrebbe essere in aumento Lo suggerisce uno studio che ha analizzato le informazioni del ...

Approfondisci
Sclerosi multipla: prezzi dei farmaci in continua ascesa

Nonostante l’incremento della concorrenza derivante dall’incremento del numero di farmaci approvati per la sclerosi multipla e dall’introduzione di un agente generico, i prezzi dei farmaci ...

Approfondisci
Concussione: biomarcatori aprono la strada al test ematico

Un nuovo studio ha identificato almeno due biomarcatori ematici che potrebbero essere impiegati per diagnosticare la concussione. Al momento la concussione viene diagnosticata a livello clinico ...

Approfondisci
Eccessiva sonnolenza diurna: la Commissione Europea approva Solriamfetol

Il 20 gennaio, la Commissione Europea ha approvato Solriamfetol, il farmaco prodotto da Jazz Pharmaceuticals, indicato per ridurre l’eccessiva sonnolenza diurna (ESD) negli adulti affetti da ...

Approfondisci