Biomarcatore predice ipertensione grave con il bevacizumab

Sino al 40% dei pazienti oncologici trattati con bevacizumab sviluppa ipertensione grave e tossicità renale, ma oggi un semplice test genetico effettuato prima del trattamento potrebbe identificare i pazienti a maggior rischio di queste complicazioni potenzialmente pericolose per la sopravvivenza. Uno studio condotto sulle…

Leggi

Flavonoidi efficaci per la riduzione della pressione?

Un’elevata assunzione di flavonoidi con la dieta, elementi presenti negli alimenti di origine vegetale, è associata ad una significativa riduzione della pressione diastolica e sistolica. Questo dato, derivante da un’indagine condotta sul campione EPIC Norfolk, rinforza il messaggio secondo cui interventi basati sulla dieta,…

Leggi