Disturbi dell’umore

Depressione: gestione assistenziale carente rispetto ad altre malattie croniche

La medicina di base ha probabilità significativamente inferiori di applicare pratiche di gestione assistenziale per il trattamento della depressione rispetto a quello di diabete, scompenso ...

Approfondisci
Depressione: comune test aiuta nel trattamento personalizzato

Un comune test neuropsicologico potrebbe aiutare a prevedere quali pazienti anziani con depressione resistente al trattamento risponderanno favorevolmente all’aggiunta di aripiprazolo alla ...

Approfondisci
Gestire la depressione: una sfida in medicina di base

Spesso indicata come il “raffreddore comune della salute mentale”, la depressione causa circa 8 milioni di visite mediche all’anno: più della metà di esse avviene in medicina di base, ma ...

Approfondisci
Persone ansiose vedono il mondo diversamente

I soggetti ansiosi potrebbero non essere in grado di distinguere fra stimoli neutrali e minacciosi con la stessa efficacia di quelli non ansiosi. Un recente studio condotto su 28 volontari ha ...

Approfondisci
Schizofrenia: alterazione gene SETD1A aumenta 35 volte il rischio di soffrirne

(Reuters Health) -Sarebbero le mutazioni del gene noto come SETD1A a provocare un aumento significativo della probabilità di soffrire di schizofrenia. A dimostrare questo collegamento è stato ...

Approfondisci
Antidepressivi nei giovani: +40% in sette anni

È boom di antidepressivi tra i giovani. In cinque paesi occidentali (Usa, Gran Bretagna, Germania, Danimarca e Olanda) l’uso di questi farmaci è aumentato del 40% in sette anni, ma si ...

Approfondisci
Oppioidi per la depressione: testato nuovo trattamento

Nel trattamento della depressione maggiore resistente, l’uso aggiuntivo di un’innovativa combinazione di due oppioidi – buprenorfina e samidorfano – risulta promettente nei ...

Approfondisci
Oppioidi a dosi ultra-basse eliminano ideazione suicida

L’uso a breve termine di buprenorfina a dosi ultra-basse potrebbe ridurre l’ideazione suicida nei pazienti gravemente depressi. Secondo Yoram Yovelt dell’Università di Haifa, autore dello ...

Approfondisci
Sintomi psichiatrici accelerano la conversione verso la demenza

I sintomi neuropsichiatrici sono associati ad una più rapida progressione dal lieve deficit cognitivo al morbo di Alzheimer, come affermato da due recenti studi. Il primo di essi, condotto da ...

Approfondisci
Depressione maggiore: terapia elettroconvulsivante unilaterale pari a quella bilaterale

La terapia elettroconvulsivante (ECT) unilaterale ad alte dosi due volte alla settimana per la depressione grave è efficace quanto l’approccio bilaterale, con meno effetti collaterali di tipo ...

Approfondisci