Diabete & glucometri

Dislipidemie e prediabete più comuni nei giovani con sindrome di Down

I bambini ed i giovani adulti con sindrome di Down presentano una maggiore prevalenza di anomalie dei livelli lipidemici e del prediabete rispetto ai giovani a sviluppo normale, a parità di ...

Approfondisci
Più verdure, meno carne, meno diabete

I soggetti di mezza età che consumano più alimenti di origine vegetale, ossia i semi-vegetariani ma anche i vegetariani e i vegani, hanno meno probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 ...

Approfondisci
Screening di 5 marcatori contro diabete e cardiopatie

Lo screening di 5 semplici marcatori durante le visite ambulatoriali consentirebbe ai medici di identificare gli adulti ad alto rischio che dovrebbero migliorare il proprio stile di vita allo ...

Approfondisci
Un’alimentazione sana riduce del 30% il rischio di diabete di tipo 2

(Reuters Health) – Una dieta caratterizzata dall’assunzione di molti vegetali si associa ad una minore probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2. È quanto emerge da uno studio USA ...

Approfondisci
Diabete. In Calabria forte necessità di governance organizzativa e risorse certe. Prima Regione in Italia per prevalenza di diabete e obesità

Pieno inserimento della medicina generale nei processi di assistenza integrata, attuazione reale della normativa che, proprio per quanto riguarda la presa in carico del paziente diabetico, vede ...

Approfondisci
Diabete: disturbi comportamento alimentare legati all’autogestione

(Reuters Health) – Studi condotti su adolescenti affetti da diabete di tipo 1 hanno rivelato che il 30% delle ragazze e il 10% dei ragazzi manifestano dei disturbi del comportamento ...

Approfondisci
Giovani con sindrome di Down: dislipidemia e prediabete prevalenti

(Reuters Health) – “È fondamentale che i pediatri sottopongano i bambini obesi con sindrome di Down ad un’analisi del profilo lipidico e a uno screening per il diabete”, hdice Sheela ...

Approfondisci
Diabete: chirurgia metabolica migliora biomarcatori cardiovascolari

Nei soggetti con diabete di tipo 2, i biomarcatori cardiovascolari migliorano in misura maggiore a seguito della chirurgia metabolica che con la terapia medica. Lo dimostra lo studio STAMPEDE, ...

Approfondisci
Nessun rischio di frattura nel mondo reale con i nuovi farmaci antidiabetici

Gli SGLT2-inibitori per il trattamento del diabete di tipo 2 non sono associati ad alcun incremento del rischio di frattura. Lo dimostra uno studio condotto su 73.178 pazienti da Devin Abrahami ...

Approfondisci
Diabete: uso antidepressivi riduce la mortalità di un terzo

La maggior parte delle classi di antidepressivi è associata ad una riduzione del rischio di mortalità nei soggetti con diabete e depressione maggiore. Si stima che la riduzione si attesti al ...

Approfondisci