Home » Ambiente » Cani d’estate: attenzione a scottature e disidratazione

Cani d’estate: attenzione a scottature e disidratazione

scottAnche per i nostri amici a quattro zampe l’estate porta con sé qualche piccolo rischio da combattere con poche semplici accortezze. Utilizzare crema solare per bambini, senza zinco, contro le scottature soprattutto se l’animale ha il pelo bianco, fare passeggiate all’ombra ed evitare gli assaggi dal barbecue, che possono provocare diarrea, problemi digestivi e, nel caso della carne di maiale, sono collegati a pancreatiti sono alcuni dei consigli della tecnica veterinaria Kristina Knox riportati sul sito della Cnn.

Occhio all’asfalto
Secondo Knox bisogna fare attenzione all’asfalto arroventato, specialmente in zone non riparate da edifici o alberi, cercando di non farci camminare gli animali , che potrebbero scottarsi le zampe e non farlo percepire.

Disidratazione
Inoltre, mai lasciarli in un auto calda e tenere presente che il rischio di disidratazione è in agguato. Per verificare che non ci siano problemi bisogna sollevare il labbro e toccare le gengive: se sono umide l’animale sta bene, altrimenti meglio ricorrere al veterinario. Un altro modo è tirare su la pelle tra le scapole: se ricade lentamente può essere un segno di disidratazione.

Bagno in piscina
Per quanto riguarda i bagni in piscina, bisogna tenere presente che i cani di taglia piccola sono più a rischio di ipotermia e che in generale l’acqua può contenere sostanze chimiche nocive per il tratto gastro-intestinale, quindi l’animale non deve berla.

Grigliate
Vanno inoltre evitati gli assaggi dalle grigliate, non cedendo ai musini ‘imploranti’, neppure dando loro le ossa che sono in mezzo alla carne, che potrebbero frantumarsi e perforare l’intestino.

Insetti e fuochi d’artificio
Infine, attenzione a pulci, zecche e insetti e mai trascurare un eventuale stato di forte agitazione per temporali o fuochi di artificio, tenendo l’animale in un luogo ‘sicuro’ per lui come il cesto o la cuccia e ricorrendo, solo se necessario, a consigli e cure del veterinario.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*