Home » Medicina » Cancro: paura di recidive e problemi economici peggiorano qualità della vita

Cancro: paura di recidive e problemi economici peggiorano qualità della vita

diagnosi cancro(Reuters Health) – Quasi un terzo dei malati che sopravvivono al cancro avrebbe problemi finanziari e i problemi di salute, sia fisica che mentale, tra queste persone sarebbero peggiori che in altri malati. A dimostrarlo è stato uno studio pubblicato su Cancer, secondo il quale, solo negli Stati Uniti, ci sarebbero 14 milioni di persone che hanno avuto un tumore e sono sopravvissute. “Abbiamo visto che tra le persone che hanno sofferto di cancro, e che hanno avuto problemi economici per affrontare le cure, ci sono differenze in termini di salute fisica e mentale, che si riflettono in una peggiore qualità di vita. Inoltre, queste persone sono dalle due alle tre volte più propense a soffrire di depressione e sei volte più preoccupate di avere una recidiva del tumore”, ha dichiarato Hrishikesh Kale della Virginia Commonwealth University di Richmond. “I problemi economici sarebbero dovuti agli alti costi delle terapie anticancro”, ha sototlineato Norman Carroll, sempre della Virginia Commonwealth University, che ha sottolineato che “questo è vero specialmente per i nuovi farmaci biologici, che possono richiedere la partecipazione al pagamento, da parte dei pazienti, con un onere finanziario fino a diverse centinaia di dollari al mese”.

I dati dello studio americano sono stati raccolti da un’indagine condotta nel 2011, la Medical Expenditure Panel Survey, che ha preso in considerazione 1380 persone che avevano dichiarato spontaneamente di aver sofferto di cancro. Le domande cercavano di indagare se c’erano state richieste di prestiti di denaro, se le persone si erano indebitate, se avevano rischiato un fallimento finanziario, se avevano fatto sacrifici economici, se si erano preoccupate dei costi dei medicinali o se non erano state in grado di coprire i costi delle terapie. Inoltre, altre 12 domande indagavano lo stato di salute fisica e mentale, e la relativa qualità di vita, dei partecipanti all’indagine.

“Questo dati sono congruenti con numerosi altri studi che hanno posto l’attenzione, negli ultimi anni, ai problemi economici dei trattamenti e della diagnosi dei tumori”, ha dichiarato Reshma Jagsi dell’University of Michigan Health System di Ann Arbor.

Inoltre, ad essere in maggiore difficoltà sarebbero i più giovani al momento della diagnosi, le donne, i membri di minoranze etniche e le persone che hanno una minore aspettativa di vita, sulla base del tumore diagnosticato. E a mano a mano che aumentano i problemi economici, la qualità della vita diminuisce, hanno riportato gli autori. I problemi economici, infatti, aumenterebbero il rischio di andare in depressione e la preoccupazione per un’eventuale recidiva.

 

Fonte: Cancer

Kathryn Doyle

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science) 

 

 

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*