Home » Medicina » Brain training: i miglioramenti sono dovuti all’effetto placebo

Brain training: i miglioramenti sono dovuti all’effetto placebo

cervelloLe variazioni delle capacità cognitive dovute al brain training, agli esercizi cioè che dovrebbero potenziare il cervello, potrebbero essere dovuti più che altro ad un effetto placebo. Ad affermarlo è uno studio della George Mason University, pubblicato dalla rivista Pnas, secondo cui se si fanno fare gli stessi esercizi a due gruppi di persone, ma solo a uno si dice che si tratta di brain training, le capacità migliorano solo in questo.

Lo studio
I ricercatori hanno usato due poster differenti per reclutare i soggetti da studiare. Uno dei due cercava persone interessate al ‘miglioramento cognitivo’, con diversi riferimenti a studi che hanno dimostrato l’efficacia del brain training nel migliorare l”intelligenza fluida’. L’altro, con gli stessi caratteri, riportava soltanto una richiesta a partecipare a un generico studio per accumulare crediti formativi.

I 50 soggetti reclutati sono stati poi sottoposti allo stesso brain training per un’ora ma, mentre nel gruppo del ‘miglioramento cognitivo’ c’è stato effettivamente un aumento del quoziente intellettivo tra 5 e 10 punti, nel secondo non si sono viste differenze. Lo studio, scrivono gli autori, dimostra che è possibile che siano le aspettative sui risultati dell’attività a generare il miglioramento, e non l’attività stessa. “In base a questi risultati – scrivono  – raccomandiamo di tenere sempre in considerazione la possibilità di un effetto placebo prima di fare affermazioni sull’efficacia”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*