Home » Medicina » Bambini: già 2 anni la TV è determinante nella scelta della merenda

Bambini: già 2 anni la TV è determinante nella scelta della merenda

tv-e-bambini(Reuters Health) – L’abitudine non salutare di sgranocchiare qualcosa senza pensarci di fronte alla televisione potrebbe iniziare molto prima che i bambini imparino a comprendere come funziona il telecomando. È quanto suggerisce uno studio statunitense pubblicato da Pediatrics. In un esperimento con 60 bambini dai 2 ai 5 anni, i ricercatori si sono concentrati su come la pubblicità possa condizionare le scelte di questi giovanissimi telespettatori. Gli studiosi hanno dato a tutti i bambini uno snack sano per assicurarsi che non avessero fame, poi li hanno messi a guardare un programma TV con pubblicità di patatine e altri snack.

Lo studio
I ricercatori riferiscono che durante la visione, tutti i bambini avevano di fronte a loro patatine di mais e un altro snack. Quelli che hanno visto le pubblicità delle patatine hanno consumato in media 127 calorie, rispetto alle sole 97 dei bimbi che non hanno visualizzato promozioni di patatine sullo schermo. “Si tratta del primo studio che mostra come l’esposizione a pubblicità di alimenti porti i bambini piccoli a mangiare immediatamente – anche dopo aver ricevuto uno snack per riempirsi”, ha affermato l’autrice principale dello studio, Jennifer Emond della Geisel School of Medicine del Dartmouth College di Hanover, New Hampshire. “I bambini piccoli vedono la televisione per una media di circa tre ore al giorno”, ha aggiunto. “Se sono esposti a pubblicità sul cibo durante questo periodo di tempo, potrebbero consumare troppi snack senza rendersene conto, cosa che potrebbe portare a un aumento di peso”.

Fonte: Pediatrics 2016

Lisa Rapaport

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*