Home » Medicina » Asma e allergie: durante le feste occhio alle candele profumate

Asma e allergie: durante le feste occhio alle candele profumate

L’asma e le allergie non vanno in vacanza e nel periodo delle feste si consiglia di evitare le candele profumate o di stare troppo vicini ai camini a legna. Se l’allergia è di tipo alimentare e riguarda un membro della famiglia, inoltre, meglio ospitare cene e feste a casa propria, in modo da controllare quali cibi si mettono nel piatto. A dirlo sono gli esperti dell’American College of Allergy, Asthma and Immunology.

L’esercizio fisico può aiutare secondo gli esperti a ridurre lo stress, ma allenarsi con il freddo può peggiorare i sintomi dell’asma. Se si sperimentano sintomi come tosse, respiro sibilante, oppressione al petto o mancanza di fiato quando ci si allena con il freddo, si potrebbe avere un’asma non diagnosticata.

Nel caso in cui il disturbo sia conclamato, meglio fare riscaldamento con esercizi delicati per circa 15 minuti prima di iniziarne di più intensi. E’ bene coprire bocca e naso con una sciarpa quando ci si allena con il freddo, oltre a prendere i medicinali: se poi le temperature scendono sotto lo zero si può optare per delle attività da fare in casa. Altre misure che sono molto importanti riguardano l’opportunità di fare il vaccino antinfluenzale e l’abitudine a lavare spesso le mani.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*