Home » Medicina » 5 ore di tv al giorno triplicano il rischio di disabilità da anziani

5 ore di tv al giorno triplicano il rischio di disabilità da anziani

(Reuters Health) – Trascorrere troppo tempo seduti e poco tempo in movimento può contribuire alla perdita della capacità di camminare in età più avanzata. L’evidenza emerge da un ampio studio condotto negli USA e pubblicato dal Journal of Gerontology.
“Se svolgi attività fisica a basso livello, meno di tre ore alla settimana, e stai a lungo seduto, specialmente guardando la TV per più di cinque ore al giorno, il rischio di perdita di mobilità aumenta del triplo rispetto a chi fa un’attività fisica intensa e sta seduto per poco tempo al giorno”, dice Loretta Di Pietro, autrice principale dello studio.
Lo studio
Il team di ricercatori, della Scuola di Salute Pubblica di Milken Institute di George Washington di Washington, ha analizzato i dati dello studio dietetico e sanitario nazionale NIH-AARP, iniziato nel 1995, quando i partecipanti avevano un’età compresa tra 51 e 70 anni e avevano compilato dei questionari che indagavano la loro storia medica, l’attività fisica e la dieta. Così, dopo dieci anni circa di follow-up erano disponibili informazioni relative a più di 134.000 partecipanti che erano rappresentativi a livello nazionale e hanno poi risposto ad un’altra indagine. Alla fine del periodo di studio, circa il 30% dei partecipanti riferiva un certo grado di disabilità di mobilità, come per esempio difficoltà a camminare ad una velocità superiore a 2 miglia all’ora o non essere in grado di camminare affatto. Invece, le persone che erano più fisicamente attive all’inizio del periodo di studio, (in movimento per più di 7 ore ogni settimana e sedute per meno di 6 ore al giorno) non avevano alcun rischio eccessivo di disabilità alla mobilità entro la fine del periodo di studio.. In tutti i gruppi, inoltre, si è visto che aumentando la durata del tempo trascorso guardando la TV, aumentava anche la probabilità di avere una disabilità nel camminare a piedi. Ad esempio, chi vedeva la TV per oltre 5 al giorno all’inizio del periodo di studio, ha avuto un rischio maggiore del 65% di segnalare una disabilità nel movimento entro la fine dello studio, rispetto a quelli che avevano trascorso un tempo minimo seduti davanti al teleschermo.

Fonte: J Gerontol Med Sci 2017

Shereen Lehman

(Versione italiana Quotidiano Sanità/ Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*