Tumore del seno: cellule circolanti “accelerano” durante il sonno

Le cellule di tumore circolanti che formano le metastasi “accelerano”, principalmente, durante il sonno, almeno per quel che riguarda il tumore del seno. È quanto osservato da uno studio pubblicato su Nature, condotto da un team di ricercatori dell’ETH di Zurigo e dell’Università di Basilea.

Lo studio ha incluso 30 pazienti donne con tumore del seno e ha valutato modelli animali. L’analisi dei dati raccolti ha consentito di evidenziare che il tumore genera più cellule circolanti quando l’organismo è a riposo. Inoltre, durante il sonno, queste cellule si dividerebbero più rapidamente e avrebbero, quindi, un più alto potenziale di formare metastasi, rispetto alle cellule che lasciano il tumore durante il giorno.

“Quando una persona si addormenta, il tumore si risveglia”, spiega Nicola Aceto, professore di Molecular Oncology all’ETH, mentre secondo Zoi Diamantopoulou, altro autore della ricerca, “lo studio mostra che la fuga delle cellule di tumore circolanti potrebbe essere controllata da ormoni come la melatonina, che regola il ritmo circadiano”. Infine, considerando questi risultati, “potrebbe essere utile registrare l’orario in cui si fanno le biopsie”, conclude Aceto.

Fonte: Nature 2022

 

Post correlati

Lascia un commento

*



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Popular Science Italia © 2022