Memoria di ferro? Merito del sesso

Rinforzare la memoria con il sesso. Può sembrare strano ma è quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior. Attenzione però, la regola vale solo per le donne.

Lo studio
La ricerca è stata diretta da Larah Maunder della McGill University in Canada e mostra che le donne che fanno sesso più di frequente sfoggiano una memoria più scattante, ricordano meglio le cose o più precisamente totalizzano un punteggio maggiore a test mnemonici. Gli esperti hanno prima sottoposto il campione a una serie di test di memoria per valutarne le capacità.

Successivamente hanno chiesto loro di compilare dei questionari riguardanti informazioni personali (frequenza del sesso, etc) e anche in  merito al loro rendimento accademico (punteggi ottenuti a esami importanti, etc) e al loro stile di vita (frequenza attività fisica, etc). E’ emerso che le donne con una più frequente attività sessuale sono quelle che ottengono i migliori risultati ai test di memoria.

Anche se non è chiaro se vi sia un meccanismo di causa ed effetto tra sesso e memoria, l’ipotesi dei ricercatori è che – come visto in studi su animali – l’attività sessuale stimoli la produzione di nuovi neuroni nell’area della memoria e dell’apprendimento, l’ippocampo e, così facendo, rinforzi la memoria.

Post correlati

Lascia un commento

*