Cancro del polmone: ok dalla UE per nuovo farmaco Novartis

La casa farmaceutica svizzera Novartis ha annunciato il via libera della Commissione Europea per ceritinib (Zykadia), un farmaco per il trattamento del cancro polmonare  in pazienti con specifiche mutazioni genetiche .Ceritinib appartiene a una nuova classe di farmaci conosciuta come ALK inibitori (Anaplastic lymphoma kinase). La molecola è stata approvata negli USA ad aprile 2014 ed è stata studiata per il trattamento di pazienti con cancro polmonare non a piccole cellule che sono stati precedentemente trattati con crizotinib (Xalkori, Pfizer), un altro ALK inibitore.

Tra il 2 e il 7% dei pazienti con un cancro polmonare non a piccole cellule presentano specifiche mutazioni del gene ALK.

Reuters Staff

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

Post correlati

Lascia un commento

*