Acari: entro l’anno sarà disponibilie il primo vaccino

AcariAllergia agli acari addio. Entro la fine dell’anno arriverà il vaccino. L’agenzia Italiana del Farmaco ha infatti dato il primo ok. L’annuncio è stato dato in occasione del XXIX Congresso della SIAAIC (Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica), in corso a Napoli.

Il farmaco anti acaro
“Le allergie – spiega Giorgio Walter Canonica, presidente SIAAIC – sono errori del sistema immunitario e i vaccini correggono questo errore”. Il farmaco anti acaro è già registrato in undici Paesi europei e in Giappone e dovrebbe arrivare in Italia entro la fine dell’anno dando così una risposta a circa un terzo della popolazione italiana. Il farmaco sarà sotto forma di compresse e dovrebbe essere catalogato in fascia A e, dunque, essere gratuito. Il periodo di somministrazione va dai 3 ai 5 anni, ma gli effetti benefici si mostrano “dopo poche settimane” e qualora la terapia sia interrotta, per qualsiasi motivo, “non si perdono gli effetti positivi”.

Secondo i primi dati, l’utilizzo del vaccino-farmaco riduce del 34% le crisi respiratorie e del 40-60 per cento il ricorso a cortisonici. Le evidenze dello studio del vaccino saranno pubblicate il prossimo 26 aprile sulla prestigiosa rivista internazionale Jama.

Post correlati

Lascia un commento

*