Home » Medicina » Ultrasuoni ovunque, salute a rischio

Ultrasuoni ovunque, salute a rischio

ultrasuoniSiamo esposti a un livello sempre crescente di ultrasuoni in spazi pubblici quali ad esempio scuole, stadi, biblioteche, musei, stazioni. In questi luoghi molte persone talvolta lamentano sintomi come emicrania, vertigini, nausea, affaticamento, tutti sintomi che potrebbero essere riferiti all’esposizione prolungata agli ultrasuoni. È quanto sostiene Tim Leighton della University of Southampton in un lavoro pubblicato sulla rivista Proceedings of he Royal Society A. Gli ultrasuoni (onde sonore non udibili dall’orecchio umano), spiega, sono usati nei sensori delle porte, negli altoparlanti, nei sistemi di diffusione sonora ampiamente usati in tantissimi luoghi pubblici

.Leighton si è servito di una app sul suo smartphone per misurare  i livelli di ultrasuoni in molti luoghi pubblici, frequentati ogni giorno e per tante ore consecutive da tante persone; pensiamo ad esempio alle scuole. Leighton ha riscontrato la presenza di campi di ultrasuoni a frequenza molto alta. Secondo Leighton, dati questi alti livelli di esposizione della popolazione, è ormai urgente studiare quali possono essere i potenziali effetti di questa esposizione sulla salute umana e stilare delle linee guida valide per la popolazione generale, oltre che per i lavoratori esposti a tale fonte di onde

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*