Home » Medicina » Scoperto come calcolare quanto vivrai guardando il Dna

Scoperto come calcolare quanto vivrai guardando il Dna

dnaCalcolare la longevità di una persona misurando la velocità a cui invecchia il suo Dna. A riuscirci è stato il genetista Steve Horvath dell’Università di Los Angeles che ha lavorato sui dati genetici di oltre 13 mila individui, avvalendosi della collaborazione di un team di 65 scienziati in 7 paesi.

Lo studio
E’ emerso che un individuo che presenti una ”elevata età biologica”, misurabile analizzando il suo Dna, avrà un alto rischio di morte prematura, indipendentemente dalla sua data di nascita. Pubblicata sulla rivista Aging, la ricerca prende le mosse da uno studio condotto dallo stesso gruppo nel 2013 in cui era stato sviluppato l’orologio (tecnicamente detto ‘epigenetico’), basato essenzialmente sull’analisi di determinate modifiche del Dna (dette ‘metilazioni’).

Usando l’orologio sui dati genetici del vasto campione di individui, Horvath ha mostrato che è possibile stimare in modo piuttosto attendibile il rischio di morte prematura di un individuo. In particolare ha evidenziato che il Dna di alcuni individui (circa il 5% della popolazione generale) invecchia più in fretta e che quindi queste persone hanno un rischio del 50% maggiore di morte rispetto a loro coetanei, indipendentemente da altri fattori certamente influenti come lo stile di vita (fumo, sovrappeso etc).

“La nostra ricerca svela delle chiavi importanti su cosa causi l’invecchiamento nell’uomo – conclude – consentendo di fare un primo passo verso lo sviluppo di metodi personalizzati per rallentare questo processo”.

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*