Home » Medicina » Pronta la prima mappa delle esclamazioni

Pronta la prima mappa delle esclamazioni

Più di 2.000 esclamazioni basate sulla modulazione delle vocali, relative a 24 tipi di emozioni. E’ la mappa della comunicazione non verbale. Da wow per l’euforia a ops per l’imbarazzo la mappa è stata pubblicata su American Psychologist e si deve a un gruppo di ricercatori dell’Università della California, a Berkeley, guidati da Alan Cowen.

La mappa non è solo una curiosità, ma potrebbe essere utilizzata per insegnare a riconoscere meglio le emozioni umane sia alle persone con disturbi della sfera emotiva, come l’autismo, sia ad assistenti digitali e robot.

“Le nostre scoperte mostrano che la voce è uno strumento molto più potente per esprimere emozioni rispetto a quanto precedentemente ipotizzato”, rileva Cowen. Spostando il cursore sulla mappa è possibile fare un ‘tour’ tra le espressioni vocali relative alle emozioni e scoprire a esempio  “il ricco vocabolario della risata” e quello “dell’adorazione, della simpatia, dell’estasi e del desiderio”, ha detto l’autore senior Dacher Keltner.

Per mettere a punto la mappa i ricercatori hanno registrato oltre 2.000 espressioni vocali da 56 attori provenienti da Stati Uniti, India, Kenya e Singapore chiedendo loro di rispondere a scenari emotivamente evocativi. Successivamente, più di 1.000 adulti hanno ascoltato le registrazioni e le hanno valutate in base alle emozioni e al significato che trasmettevano.

I ricercatori hanno quindi confrontato queste informazioni con le esclamazioni vocali relative alle emozioni estratte da video pubblicati su YouTube da persone comuni e le hanno fatte valutare da 88 adulti. I dati ottenuti hanno quindi permesso di stabilire che le modulazioni vocali registrate esprimono ben 24 emozioni e i ricercatori le hanno organizzate nella mappa interattiva.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*