Perché i momenti belli sembrano durare poco?

Un momento divertente come ad esempio una vacanza sembra finire appena inizia? È proprio così secondo la nostra percezione. Anticipare mentalmente l’inizio di un evento piacevole come appunto una vacanza può far sembrare che sia quasi finito non appena inizia in maniera vera e propria e l’eccitazione per ciò che sarà ha anche questa un impatto sulla percezione del tempo,  che  si  ‘accorcia’.

Lo rileva una ricerca dell’ Ohio State University’s Fisher College of Business, pubblicata sul Journal of Consumer Psychology. La ricerca è frutto di quattro studi indipendenti. Uno, in particolare, ha visto 451 volontari a cui è  stato chiesto di considerare il fine settimana imminente e se sarebbe stato  ‘divertente’, ‘terribile’ o ‘semplicemente ok’, quindi indicare quanto lontano percepissero l’inizio e poi la fine del weekend su una scala da zero a 100.

È  emerso  che chi si aspettava un fine settimana “divertente” lo  percepiva  più lontano  nel  tempo   e  come  qualcosa  che  sarebbe finito prima. Chi si aspettava un fine settimana “brutto” pensava invece che sarebbe arrivato prima e  durato più a lungo.

Post correlati

Lascia un commento

*