Home » Astronomia » NeoCam: arriva il nuovo telescopio Nasa cacciatore di asteroidi

NeoCam: arriva il nuovo telescopio Nasa cacciatore di asteroidi

Pronto NeoCam (Near-Earth Object Camera), il telescopio spaziale della Nasa con il compito di individuare gli asteroidi più pericolosi fra quelli vicini alla Terra.

Compito di NeoCam, presentato nel convegno della Società Americana di Fisica, a Denver, sarà quello di “misurare meglio le dimensioni degli asteroidi e di ottenere una mappa molto più completa della loro posizione”, ha detto l’astronoma Amy Mainzer, del Nasa Jet Propulsion Laboratory (Jpl).

Mainzer è la responsabile scientifica del progetto NeoWise, basato sul telescopio Wise della Nasa che cerca gli oggetti vicini alla Terra come comete e asteroidi cioè i Neo (Near Earth Objects). Il telescopio a infrarossi NeoCam dovrebbe essere il successore di Wise e dovrebbe essere posizionato in un’orbita tale da permettendogli di vedere gli asteroidi vicini alla Terra. Ma cercarli non è facile perché “i Neo sono intrinsecamente deboli perché sono per lo più molto piccoli”, ha spiegato l’astronoma. “A questo – ha proseguito – si aggiunge il fatto che alcuni di essi sono scuri come il carbone e cercare di individuarli contro il nero dello spazio è molto difficile”.

Per superare il problema i ricercatori, guidati da Mainzer, cercano i Neo sfruttando una loro caratteristica firma, ossia il loro calore. Gli asteroidi e le comete che si avvicinano alla Terra vengono infatti riscaldati dal Sole e quindi brillano alle lunghezze d’onda dell’infrarosso, rendendoli più facili da individuare con il telescopio Wise e anche con il suo successore. In questo modo, ha rilevato “possiamo individuare gli oggetti indipendentemente dal colore della loro superficie”. La sfida, ha concluso, è anche individuare i Neo quando sono lontani perché questo aumenta la possibilità di mitigare il rischio.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*