Home » Ambiente » Emergenza acqua: al mondo una persona su 9 ne è priva

Emergenza acqua: al mondo una persona su 9 ne è priva

Una persona su nove in tutto il mondo, pari a più di 840 milioni di persone, non ha accesso ad acqua sicura e una su tre, circa 2,3 miliardi, non ha accesso a servizi igienici. A fare il punto della  situazione è l’ottava edizione del World Water Forum, che si tiene a Brasilia dal 18 fino al 23 marzo, in concomitanza con la Giornata Mondiale dell’Acqua, il 22.

“Nel mondo ci sono più persone con un cellulare che con un bagno”, ha spiegato l’attore Matt Damon, che da anni si dedica all’attivismo sul tema. Oltre 10 capi di stato, tra cui il presidente del Brasile Michel Temer, il presidente dell’Ungheria Jnos der, il presidente del Senegal Macky Sall, il primo ministro della Corea del Sud Lee Nak-yeon, oltre a vari amministratori delegati di aziende Fortune 500, si incontrano nella capitale brasiliana per partecipare ai panel di alto livello e ad oltre 200 sessioni, in cui si traccerà il futuro della sicurezza idrica per i prossimi tre anni.

Durante le sessioni, migliaia di partecipanti si riuniscono per cercare soluzioni alle sfide che tutto il mondo sta affrontando per garantire l’acqua sicura a livello universale. Il primo World Water Forum si tenne in Marocco nel 1997. Tra i vari successi, il Forum a cadenza triennale ha svolto un ruolo cruciale nel sensibilizzare il mondo sul tema dell’accesso all’acqua come diritto umano, fino ad arrivare al riconoscimento di questo diritto da parte delle Nazioni Unite nel 2010, in seguito al sesto World Water Forum di Istanbul. Inoltre, il World Water Forum e il suo fondatore, il Consiglio Mondiale dell’Acqua, hanno giocato un ruolo di primo piano nell’arrivare al riconoscimento dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile (SDG) numero 6, che garantisce l’accesso all’acqua sicura e a servizi igienico-sanitari per tutti al 2030.

 

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*