Home » Medicina » Cuore e psiche: un legame imprescindibile

Cuore e psiche: un legame imprescindibile

cuore cervelloPer prevenire e curare la cardiopatia ischemica, che è la prima causa di morte nei paesi occidentali e di cui l’infarto è la più temibile manifestazione, non bastano solo medicine e interventi; è insostituibile anche una terapia psicologica integrata. Il legame emerge dagli studi internazionali raccolti nel libro “Psycotherapy for Ischemic Heart Disease”, a cura di Adriana Roncella, cardiologa interventista e psicoterapeuta, e di Christian Pristipino, cardiologo interventista e presidente della Associazione Italiana di Medicina e Sanità Sistemica.

Il volume propone nuovi modelli di cura integrata tra psicologia e cardiologia, già stati sperimentati in diverse strutture ospedaliere. Il volume contiene contributi, tra gli altri, di Silvio Garattini e di Roberto Latini dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri e di Viola Vaccarino, della Emory University di Atlanta. “Il rapporto tra cuore e psiche è conosciuto. La cosa nuova è che le terapie psicologiche non sono di supporto esterno, ma sono intrecciate strettamente con la terapia medica – ha detto Pristipino – Il cuore e il cervello, spiegano gli esperti, si influenzano reciprocamente: lo stress psico-emotivo precipita l’ischemia miocardica fino al 90% dei casi, innesca l’infarto nel 20% dei casi. D’altra parte, spesso una malattia cardiaca può far cadere in depressione”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*