Home » Medicina » Cina: il focolaio di polmonite non si sta diffondendo

Cina: il focolaio di polmonite non si sta diffondendo

(Reuters Health) – Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il focolaio di polmonite che ha ucciso una persona e ne ha infettate altre 40 in Cina sarebbe localizzato al mercato del pesce della città centrale di Wuhan.

La scorsa settimana le autorità cinesi avevano reso noto che il virus responsabile era di un tipo ignoto, ma proveniva dalla stessa famiglia responsabile delle epidemie di SARS e MERS.

Il mercato del pesce di Wuhan – un importante snodo dei trasporti nazionali ed internazionali – ora è chiuso e non sono stati segnalati altri casi in Cina o a livello internazionale.

“Le evidenze sono molto indicative del fatto che il focolaio è associato a esposizioni avvenute al mercato del pesce di Wuhan”, si legge nella dichiarazione dell’OMS. “In questa fase, non vi sono professionisti del settore sanitario infetti e non esiste alcuna evidenza chiara di trasmissione da persona a persona”.

Proprio l’OMS aveva indicato in un nuovo membro emergente della famiglia di coronavirus – responsabili delle epidemie mortali di sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e sindrome respiratoria mediorientale (MERS) – la probabile causa del focolaio.
Tra le 41 persone confermate come infette dalla nuova polmonite virale, una – un sessantunenne polipatologico – è deceduta la scorsa settimana. Altre sette sono in condizioni critiche.

Fonte: Reuters Health News

Kate Kelland, Roxanne Liu e Se Young Lee

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*