204 – Bellone (Alfasigma): “Digitalizzazione aspetto fondamentale per accelerare lo sviluppo del PSP”

Ti Spiego
La colon

Silvia Bellone
Caterina Moroni
Previous
Next

Una campagna di sensibilizzazione sul tema del tumore al colon con l’obiettivo di migliorare l’adesione ai programmi di screening e abbattere le resistenze legate all’esame endoscopico. È “Ti spiego la Colon”, progetto realizzato da Alfasigma nato da un colloquio tra Silvia Bellone, Product Manager e Caterina Moroni product manager BU Gastro. È con loro che ne abbiamo parlato

Come è nata l’idea di realizzare questo progetto?
“Ti Spiego La colon” è la campagna di sensibilizzazione, promossa da Alfasigma, sviluppata con la consulenza scientifica di due gastroenterologi: Lorenzo Fuccio, professore di Gastroenterologia all’Università di Bologna, Unità Operativa di Gastroenterologia del Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna, e Carlo Fabbri, Direttore UOC Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale G.Morgagni-L.Pierantoni, Azienda U.S.L. Romagna Forlì-Cesena. Obiettivo della campagna è appunto sensibilizzare sugli aspetti di prevenzione del tumore al colon-retto, in particolare tramite l’adesione ai programmi di screening offerti gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale e all’esame del sangue occulto nelle feci.

A chi si rivolge il vostro progetto?
Il progetto si rivolge a tutte le persone che hanno compiuto i 50 anni e a tutti i pazienti a cui è già stato prescritto l’esame della colonscopia

Potreste descriverlo brevemente?
La campagna è incentrata su una serie di strumenti:

  • Testimonial di “Ti spiego la colon” è Ludovico, il bambino che, attraverso un cartoon, spiega come prepararsi per la colonscopia in modo corretto;
  • sito web https://www.tispiegolacolon.it/ con contenuti, testuali e multimediali, per accrescere la consapevolezza di quanto sia importante la prevenzione del tumore al colon-retto, anche attraverso l’adesione alle campagne di screening;
  • un programma di video trasmissioni in diretta su Facebook dedicate al tema con un panel di specialisti che rispondono alle domande più ricorrenti;
  • una pagina Facebook “Ti Spiego la colon”

Che risultati avete o volete raggiungere?
La campagna ha già raggiunto, nel 2021, più di 390.000 persone attraverso i canali digitali e i social media. In particolare, per le cinque dirette sono state coinvolte più di 130 persone che hanno interagito attivamente con commenti e domande. Inoltre, pi+ dell’80% dei partecipanti ha superato i 55 anni, dato in linea con gli obiettivi di target.

Cosa pensate ci sia ancora da fare in questo ambito
L’obiettivo più importante è sempre quello di sensibilizzare le persone a aderire sempre di più ai programmi di screening. In Italia l’adesione è relativamente bassa rispetto agli altri paesi Europei. Le percentuali di adesione sono del 51% al Nord, del 36% al Centro e al 24% nel Sud e Isole.

Qual è l’aspetto principale del Patient Support Program che sarà più importante secondo voi nei prossimi anni?
Sicuramente la digitalizzazione è un aspetto fondamentale per accelerare lo sviluppo del PSP. L’accelerazione che si è avuta negli ultimi anni ha permesso di sviluppare strumenti sempre più utili ed efficaci per affiancare il paziente, su tutto lo sviluppo dei servizi di telemedicina.



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Popular Science Italia © 2022