052 – Gorassini (IBSA): “Social e comunicazione digitali sono l’attualità e il futuro”

Sabrina Gorassini

Una innovativa tecnologia che permette di veicolare principi attivi o ingredienti in un film orodispersibile (ODF). A realizzarla è IBSA che così è stata in grado di produrre su scala industriale la Vitamina D3 in ODF. A descrivere il risultato dell’innovativo progetto “Vitamina D3 IBSA” è Sabrina Gorassini, Product Manager IBSA, Consumer Health, parte del team marketing Consumer Health composto da 3 PM e un Digital Specialist, coordinato da Gianmarco Carcano, Senior Manager Marketing

Come è nata l’idea di realizzare questo progetto?
Come nel caso di molti prodotti IBSA, l’idea dell’integratore alimentare a base di Vitamina D3 è nata dall’intuizione del nostro fondatore, dott. Arturo Licenziati, in un momento in cui l’emergenza ha costretto tutti noi a limitare la vita all’aria aperta. IBSA è depositaria di un’esclusiva tecnologia che permette di veicolare principi attivi o ingredienti in un film orodispersibile (ODF) e la capacità di IBSA è stata di produrre su scala industriale la Vitamina D3 in ODF. In un mercato privo di innovazione e in continua crescita IBSA ha lanciato un integratore alimentare in una forma di dosaggio unica tra i competitor e che trova un ottimo riscontro sui pazienti/consumatori.

A chi si rivolge il vostro progetto?
A tutte le persone che hanno bisogno di integrare la vitamina D3. Il “foglietto” è facile da assumere, non ha bisogno di acqua, occupa poco spazio e si può portare ovunque. Ed è utile perfino a chi ha difficoltà a deglutire altre forme farmaceutiche, dalla compressa alla capsula molle. È un progetto nato per favorire la compliance del paziente in tutte le fasce di età.

Potrebbe descrivercelo brevemente?
Vitamina D3 IBSA si presenta come una striscia sottile di materiale polimerico della dimensione di un francobollo che a contatto con la saliva si scioglie in pochi secondi, consentendo una rapida biodisponibilità del prodotto. Pratico da assumere, non necessita di acqua, è facile da trasportare e ha un gradevole aroma al gusto arancia. Lo sviluppo di Vitamina D3 IBSA è il risultato del lavoro del gruppo R&D di IBSA Farmaceutici, ed è stato recentemente descritto in un articolo riportato sulla rivista scientifica internazionale Molecules, dove viene illustrato il processo di produzione di un integratore alimentare in film orodispersibile di vitamina D3.

Che risultati avete o volete raggiungere?
In sei mesi dal lancio, l’integratore alimentare Vitamina D3 IBSA, ha quasi raggiunto la leadership di mercato. I consumatori sono soddisfatti del prodotto, e questo è stato misurato anche attraverso il riconoscimento di “Eletto Prodotto dell’anno 2021”. Infine IQVIA ha mostrato molto interesse ad approfondire e studiare il nostro lancio di prodotto definito da loro un “Best Case di successo”. I risultati che vorremmo raggiungere è consolidare la leadership di mercato con questa interessante e innovativa tecnologia del film orodispersibile.

Cosa pensa ci sia ancora da fare in questo ambito?
IBSA è depositaria di una tecnologia esclusiva. Gli ODF garantiscono un dosaggio preciso, facilità di somministrazione e di assunzione, superando le difficoltà di deglutizione legate all’assunzione delle altre formulazioni orali convenzionali. La nostra idea è creare una linea di prodotti in film orodispersibile da lanciare sul mercato italiano ed internazionale.

Qual è l’aspetto principale del Consumer Health che sarà più importante secondo lei nei prossimi anni?
Siamo un’azienda che punta molto sul digital. Social e comunicazione digitali sono l’attualità e il futuro. Il mercato farmaceutico, in modo più lento rispetto ad altri mercati e con le necessarie cautele, si sta muovendo in questa direzione. La digitalizzazione è una priorità aziendale e siamo costantemente stimolati a guardare in questa direzione.