Tumore al seno e ovaio

Tumori mammari PIK3-mutati: alpelisib raddoppia sopravvivenza libera da progressione

L’agente sperimentale noto come alpelisib, in combinazione con il fulvestrantt, porta quasi al raddoppio della sopravvivenza libera da progressione rispetto al solo fulvestrant nelle pazienti ...

Approfondisci
Tumore mammario: mastectomia con risparmio del capezzolo quasi sempre sicura

Molte donne con tumore mammario possono trarre beneficio dalle mastectomie meno invasive che risparmiano il capezzolo, come dimostrato dall’analisi dei dati relativi a 769 pazienti. Questa ...

Approfondisci
Dieta a basso contenuto di grassi riduce rischio di morte per cancro al seno

(Reuters Health) – Una dieta bilanciata a basso contenuto di grassi riduce significativamente il rischio di morte per cancro al seno nelle donne in postmenopausa. È quanto emerge dai dati a ...

Approfondisci
La chirurgia bariatrica può ridurre il rischio di cancro al seno

(Reuters Health) – Le donne gravemente obese che ricorrono alla chirurgia per perdere peso potrebbero ridurre il rischio di cancro al seno insieme ai chili di troppo. È quanto emerge da ...

Approfondisci
Nuove linee guida USA: mammografia annuale a partire dai 40 anni

(Reuters Health) – Le nuove linee guida dell’American Society of Breast Surgeons sostengono che le donne che presentano un rischio nella media di sviluppare cancro al seno, dovrebbero ...

Approfondisci
Mastectomia conservativa del capezzolo sempre più sicura

(Reuters Health) – Secondo un’analisi di dati della Mayo Clinic presentata al meeting annuale dell’American Society of Breast Surgeons (ASBrS), è sempre più elevato il numero di donne con ...

Approfondisci
Tumori mammari HER2+: quando evitare la chirurgia?

La chirurgia rappresenta una parte integrante del regime terapeutico per il tumore mammario, ma con i recenti progressi nel campio della terapia sistemica neoadiuvante (NST) alcune pazienti ...

Approfondisci
Linfedema: sorveglianza high-tech aiuta a prevenire la progressione

Una nuova tecnica potrebbe aiutare nella diagnosi del linfedema, una temuta complicazione che potrebbe svilupparsi a seguito degli interventi chirurgici per i tumori mammari che implicano la ...

Approfondisci
Tumore mammario in situ: tamoxifene a basse dosi previene recidive

Il tamoxifene a basse dosi aiuta a ridurre le recidive locali e controlaterali delle neoplasie intraepiteliali mammarie. La riduzione dei dosaggi di tre quarti potrebbe comunque portare ad una ...

Approfondisci
Tumore ovarico: poche le pazienti sottoposte a test genetici

(Reuters Health) – Soltanto poche donne con tumore ovarico o tumore della mammella si sottopongono ai test genetici raccomandati. Il dato emerge da un ampio studio publicato dal Journal of ...

Approfondisci